Avere la testa fra le nuvole non è mai stato detto più adatto nel caso di Aircraft SkyDeck, il primo aereo al mondo che porta i sedili sul tetto per viaggiare con vista panoramica sul cielo circostante. Immaginate di salire su un aereo e non avere solo un finestrino da cui poter guardare il mondo sotto i vostri piedi ed il cielo sulla vostra testa ma un'intera vetrata panoramica: è l'idea dell'azienda americana Windspeed che ha presentato Aircraft Skydeck, l'aereo con i sedili sul tetto.

Non saranno più necessarie tute alari o viaggi spaziali per poter vedere il cielo a 360°, con Aircraft Skydeck si viaggia come all'interno di una capsula trasparente posta sopra un comune aereo passeggeri o un jet privato ma l'esperienza sarà sicuramente unica al mondo e accessibile a tutti, anche alla vostra nonna di 80 anni. Negli ultimi decenni l'intrattenimento in volo, specialmente per i viaggi di lunga durata, è rimasto pressoché invariato modificando solo poltrone, televisione, ascolto della musica e altri servizi del genere. L'azienda Windspeed ha pensato dunque di inserire su jet o aerei normali uno spazio panoramico sul tetto dell'aereo a cui si può accedere in due modi differenti: la prima opzione di Aircraft Skydeck è quella che condurrà i passeggeri sul tetto dell'aereo tramite un avveniristico ascensore; la seconda opzione vede invece l'installazione di una scala che farà salire sulla capsula trasparente in cima.

Una volta all'interno della capsula sul tetto, i passeggeri potranno ruotare i sedili di 360° per guardare ovunque intorno a sé. Aircraft Skydeck è ora in fase di progettazione ma entro un anno sarà disponibile sul mercato. La forma a goccia e poco profonda è stata ideata per non rallentare l'aereo e non interferire con i flussi d'aria. L'unico limite sarà non poter toccare il cielo con un dito perché Skydeck è progettato per restare sempre chiuso. Ma la vista sulle nuvole sarà da prima fila e ad un costo nettamente inferiore rispetto ad un viaggio spaziale.