Non siamo negli Stati Uniti e non si tratta di un'isola ma, nonostante il nome ingannevole, l'Alcatraz Hotel è un albergo ricavato proprio da una vecchia prigione. Si tratta dell'antico carcere di Kaiserslautern, nel sud ovest della Germania, che è stato trasformato in hotel di design in cui agli ospiti viene data la possibilità di provare l'esperienza di alloggiare in una vecchia prigione. Quelle che erano le celle dei detenuti della prigione di Kaiserslautern oggi sono le 56 stanze e suite dell'Alcatraz Hotel.

Quella che una volta era una prigione tedesca, oggi è un albergo con camere, singole e doppie, dotate di ogni comfort. "La tua esperienza è il nostro piacere", si legge sul sito dell'Alcatraz Hotel che della vecchia prigione ha conservato diversi elementi caratteristici come le sbarre alle finestre e le porte blindate con lo spioncino. Gli ospiti possono decidere tra diverse stanze, alcune ricavate proprio nelle celle degli ex detenuti. Dietro le mura dell'edificio costruito oltre100 anni fa, i clienti vengono accolti in una hall dove il personale comunica da dietro alle sbarre. Anche il ristorante ed il bar sono caratterizzati da elementi che richiamano la vecchia funzione della prigione.

A differenza dell'Isola di Alcatraz, all'Alcatraz Hotel la via di fuga c'è sempre. L'albergo prende il nome solo dalla vecchia funzione carceraria dell'edificio ma l'albergo ha tutte le caratteristiche di una struttura confortevole, non c'è da preoccuparsi. Molte camere hanno arredi che ricordano l'antico carcere. Ci sono le sbarre alle finestre, le porte in ferro, i letti in metallo e i servizi igienici in cella. Ci sono anche le docce collettive su ogni piano. Gli elementi della vecchia prigione sono stati riutilizzati nell'arredamento dell'albergo per far vivere agli ospiti un'esperienza unica di soggiorno. Per calarsi perfettamente nell'atmosfera, a richiesta, i clienti possono avere persino un pigiama a righe da carcerato.