Per la maggior parte dei "comuni" mortali riuscire a prendere un aereo senza dover far file o subire eventuali ritardi della compagnia è già considerato un grande successo. Per i ricchi e famosi queste problematiche non esistono, gli unici interrogativi che si potrebbero porre prima di prendere l'aereo è che tipo di champagne bere a bordo e semmai se sono state fatte le imbottiture in piuma d'oca delle poltrone del proprio jet. Possedere un aereo privato per un vip è uno status symbol ma ormai è quasi normalità perché la comodità di scegliere quando volare, raggiungere l'aereo poco prima del decollo e avere la cabina tutta per sé senza dover incontrare sconosciuti e semmai fan invadenti è impareggiabile e garantisce anche una libertà e flessibilità insostituibile.

Donald Trump possiede un Boeing 757 da 100 milioni di dollari, con bagni in oro e marmo, divani, poltrone e cuscini tutti con lo stemma di famiglia. Harrison Ford è un pilota qualificato e possiede otto aerei, tra i quali il Cessna 680 Sovereign e un jet a lungo raggio. Il Boeing 767-300 di Roman Abramovich ha le dimensioni di un aereo per 350 persone ma al suo interno è stato invece personalizzato per ospitare di una sala da pranzo da 30 posti a sedere, una sala riunioni, camere da letto matrimoniali, bagni di lusso con doccia e un ampio soggiorno. Jim Carrey ha invece un Gulfstream V da 59 milioni di dollari che garantisce le più alte prestazioni per jet privati al mondo, può ospitare fino a 16 persone e vola quasi alla velocità del suono. John Travolta ha anche lui preso il brevetto da pilota e possiede 7 aerei, tra i quali un Boeing 707, Bombardier Challenger 601, Boeing 727 e tre jet Gulfstream: non stupisce se nella sua villa di Miami ha fatto realizzare due piste personalizzate per il decollo. E poi, non poteva mancare nella lista degli aerei privati più lussuosi al mondo l'Air Force One del Presidente Americano e l'Airbus A380, il più grande jet privato al mondo, pagato 487 milioni dollari dal principe saudita Alwaleed bin Talal al-Saud: pensate che lo stesso modello viene utilizzato per voli di linea dalla Emirates e dalla Singapore Airlines. Ecco tutti gli altri jet privati per viaggi davvero esclusivi