Possono essere così strette che si fa difficoltà a riconoscerle, sono alcune case in giro per il mondo che superano ogni record per le loro dimensioni ridotte. Ce ne sono davvero ovunque, e probabilmente intercettano una tendenza contemporanea che vede le metropoli sempre più affollate e lo spazio vivibile in saturazione, con conseguente aumento dei costi degli alloggi, ma nella maggior parte dei casi queste case strette sono nate per un dispetto tra fratelli o per colmare lo spazio tra palazzi vicini.

in foto: 20–22 Kanonia, Varsavia

La casa posta al 20-22 di Kanonia, a Varsavia, in Polonia, che potete vedere nell'immagine sopra, se non fosse per la freccia, probabilmente molti neppure si sarebbero accorti della sua esistenza reale. Questa piccola abitazione di Varsavia pare sia così stretto perché nel 17° secolo il sistema fiscale si basava sulla larghezza della facciata frontale. Sempre a Varsavia si trova la casa più stretta del mondo: si tratta della Keret House che è stata inserita tra due edifici esistenti di periodi diversi della storia di Varsavia. Progettata per essere collocata in uno spazio di 92 centimetri nel suo punto più stretto e 152 centimetri nel suo punto più largo, la casa di 14 metri quadri appena, è un luogo di lavoro, un eremo creato appositamente dall’architetto Jakub Szczesny per lo scrittore e regista israeliano Etgar Keret.

La maggior parte delle case strette sono sorte per dispetto: c'è la Skinny House di Boston che è stata realizzata in seguito ad una lite tra due fratelli. L'abitazione misura appena 3 metri nel suo punto più largo mentre nel punto più stretto un residente può effettivamente, standoci in mezzo, toccare entrambe le pareti in contemporanea. Si racconta che la Skinny House sia stata costruita per dispetto: in epoca coloniale, Joseph Euestus (che è sepolto nel cimitero dall'altra parte della strada), e suo fratello, ereditarono dal padre un appezzamento di terreno. Mentre Joseph prestava servizio militare per la guerra civile, suo fratello si costruì una grande casa sulla parte del terreno lontano da Hull Street lasciando poco spazio per suo fratello. Ma quando Joseph tornò e si accorse dell'ingiustizia, decise di occupare il lotto stretto davanti alla casa di suo fratello e costruirsi casa in modo da bloccare intenzionalmente la luce solare e impedire il panorama verso il porto di cui godeva il fratello. Per questo oggi la casa al 44 di Hull Street è spesso indicata come la ‘Spite House'.

Skinny House, Bostonin foto: Skinny House, Boston

Un'altra "casa del dispetto" si trova a Seattle, e misura appena 1,52 metri nel suo lato più largo ma la casa non è per nulla piccola come si crede: la superficie totale dell'abitazione è di circa 260 metri quadrati e comprende due camere da letto, due saloni, due bagni e una cucina, oltre ad avere uno spazio esterno per barbecue con amici ed altre occasioni. Questa casa così stretta riesce ad avere tanto spazio all'interno per la sua particolare forma a cuneo, che si allarga appunto, e si estende tanto da riuscire a ricavare all'interno spazio per tutte le comodità di una casa normale. Una casa a forma di cuneo, da cui prende il nome, si trova anche a Great Cumbrae, in Scozia. La parte anteriore di questa abitazione super-stretta è larga solo 1,19 metri, anche se si allarga verso la parte posteriore, per questo la casa viene chiamata "cuneo". Questa casa con una sola camera da letto è anche finita nel libro del Guinness dei primati per le sue dimensioni ridotte. E come gli esempi appena descritti ce ne sono tanti altri in giro per il mondo, tutti da scoprire.