Dopo aver realizzato le supercar di James Bond e alcune delle auto più lussuose al mondo, la Aston Martin ha deciso di diversificare i suoi affari e investire nel settore immobiliare. Il produttore di automobili di lusso Aston Martin ha annunciato che il suo primo progetto sarà una torre residenziale di 66 piani a Miami. Il grattacielo si chiamerà Aston Martin Residences e sorgerà nella baia di Biscayne per ospitare 390 appartamenti extra lusso per condomini facoltosi.

Il progetto.

Progettato dallo stesso designer delle auto di 007, l'Aston Martin Residences è un grattacielo residenziale dotato di un centro fitness a due piani e un centro benessere completo, un micro-cinema, una sala per bambini, una galleria d'arte, due lobby private con banchi di ricevimento personalizzati e una piscina a sfioro al 55° piano oltre ad un esclusivo yacht club, tutto a disposizione degli ospiti dell'edificio. I condomini avranno anche diretto accesso al mare. Tutti gli interni sono stati progettati da Aston Martin, in partnership con G e G Business Developments di proprietà della famosa famiglia Coto dell'Argentina, e saranno ispirati alla filosofia del marchio e all'ambiente tropicale di Miami.

L'Aston Martin Residences sarà completato entro il 2021. Bellezza, onestà e autenticità dei materiali, sono le caratteristiche imprescindibili delle automobili di Aston Martin che dovranno essere evidenti anche nel grattacielo di Miami. Nelle due lobby del grattacielo, saranno presenti vari elementi che rimandano al marchio automobilistico di lusso, dalla pelle morbida con le cuciture rifinite come nelle migliori supercar Aston martin, fino alla fibra di carbonio e il legno lucido. Non ci saranno però servizi auto-specific all'interno dell'Aston Martin Residences, come concessionarie o gli showroom di veicoli, perché il DNA di Aston Martin sarà intuibile in tanti piccoli dettagli e finiture artigianali adottati in tutto il grattacielo.

L'azienda.

La Aston Martin inizierà a Miami una nuova avventura nel settore immobiliare. La scelta di realizzare il primo grattacielo non intaccherà la produzione automobilistica che, dal 1913, sforna alcune delle auto di lusso più costose al mondo come la Vanquish S che può arrivare a costare 288mila euro, la DB11 da 215mila euro, o la Vantage da 127mila euro. Il designer che ha progettato l'Aston Martin Residences, Marek Reichman, è lo stesso che ha disegnato Rle auto di 007 in "Quantum of Solace" e la Db10, guidata da James Bond in "Spectre". Gli appartamenti extra lusso dell'Aston Martin Residences, dai monolocali agli attici duplex, verranno messi in vendita da marzo 2018 ad a partire dai 470 mila dollari circa.