C'è chi vive in una stanza di un appartamento condiviso, chi un monolocale dove il massimo del lusso può essere una zona soppalcata, chi da poco si è trasferito in un appartamento semmai con il proprio partner, e chi può fare la doccia in un bagno grande quanto una casa. È la nuova tendenza dell'hotelleria di lusso quella di progettare suite con bagni grandi quanto veri e propri appartamenti. All'interno delle toilette di lusso si possono trovare quadri, arredi di design, televisori e vasche ampie quanto piscine. Si va da un bagno di 30 metri quadrati come quello dell'hotel Royal Monceau di Parigi fino ai 110 metri quadrati.

Più che bagni bisognerebbe definirli appartamenti. La tendenza dell'hotelleria di lusso di fornire le camere con bagni sempre più spaziosi, forse più della casa della maggior parte delle persone, risponde evidentemente alle nuove abitudini dei clienti. Come infatti nelle case i bagni risultano sempre più protagonisti nella distribuzione degli spazi, così anche nella progettazione delle suite d'albergo le toilette non sono più semplici ambienti dove collocare i servizi igienici ma diventano delle piccole spa annesse alle stanze dove potersi rilassare e dedicarsi completamente alla cura del proprio corpo e della mente. Ne è un esempio il bagno della Royal Monceau suite che misura 30 metri quadrati ed è caratterizzata da un rivestimento di specchi che amplifica ulteriormente lo spazio interno.

in foto: Royal Suite del Burj Al Arab

Il bagno d'albergo più grande e lussuoso è sicuramente quello della Royal Suite del Burj Al Arab di Dubai, che è l'hotel più lussuoso al mondo. Qui tutte le rifiniture sono in oro zecchino e l'ambiente misura 108 metri quadrati, probabilmente molto di più della casa in cui viviamo. Il Four Seasons Resort delle Seychelles ha una serie di ville che si trovano sulla spiaggia di Mahé come la Serenity Villa che ha un bagno di 30 metri quadrati affacciato direttamente sull'oceano. All'Especial Villa Esmeralda del resort Ponta dos Ganchos, in Brasile, il bagno assomiglia ad una spa privata con vasca idromassaggio, lettini rivolti verso il panorama e una sauna finlandese per uno spazio complessivo di 32 metri quadri. Misura 65 metri quadrati il bagno della Royal Suite del Ritz Carlton Hotel di Hong Kong. Al suo interno si trova una zona trucco, un'area sauna, una doccia con getti e una vasca con vista panoramica sullo skyline della città.

Sembra il bagno di una reggia quello della Royal Suite del Four Seasons di Rirenze. In 46 metri quadrati i clienti possono godere di una vasca con vista sulla terrazza privata, soffitti affrescati e arredi di lusso in stile rinascimentale. Possono entrare fino a cinque persone per volte nel bagno Mahrani Suite del Umaid Bhawan Palace a Rajasthan, in India. In 41 metri quadri c'è spazio per un bagno turco, una jacuzzi e una vasca ricavata da un blocco di marmo. Nel Mark Hotel di New York c'è la suite più grande del mondo, misura 1000 metri quadri e si sviluppa su due livelli. Questa camera non ha un solo bagno ma ben sei di cui uno anche con un bagno turco per non farsi mancare davvero nulla. Il bagno dell'Empire Suite del Café Royal di Londra ha una vasca in marmo che è stata scolpita direttamente sul posto. Qui si può passare tutto il tempo che si vuole perché non manca davvero nulla per stare comodi, neppure un maxischermo per relax a cinque stelle e oltre.