L'Europa è già abituata a diverse piscine da record come la Submarine Escape Training Tank nel Regno Unito, che raggiunge una profondità di 28 metri, la Nemo33 in Belgio con i suoi 33 metri e la Y-40 in Italia che misura 40 metri di profondità, ma presto il vecchio continente si prepara a vedere un nuovo record: ad Essex, in Inghilterra, sorgerà la piscina coperta più grande del mondo che sarà anche la più profonda.

La nuova meraviglia d'Europa si chiama Blue Abyss e sarà progettata all'interno dell'Università di Essex, a Colchester, non lontano da Londra e dall'aeroporto di Stansted. 50 metri di lunghezza x 40 metri di larghezza e 50 metri di profondità: non sarà solo la piscina più grande del mondo ma la struttura accoglierà una serie di servizi ausiliari, un anfiteatro da 250 posti, sei aule, una camera iperbarica, una sala video stile ‘controllo della missione' ad alta definizione, un albergo a tre stelle da 120 posti letto. Il sito di realizzazione è stato scelto per ricerche nel campo della simulazione dello spazio esterno e di ambienti di acque profonde, che potranno essere utilizzati nei programmi di volo spaziale: le aziende potranno testare veicoli remoti (ROV), i ricercatori invece valutare nuove attrezzature subacquee e gli effetti di periodi di immersione prolungati sul corpo, o anche organizzare concorsi per ‘pesci robotici' in modo da migliorare i software per l'uso in ambienti marini e spaziali. Ma soprattutto aprirà un paradiso per gli appassionati di sport immersivi! Il progetto costerà 40 milioni di euro ma John Vickers, amministratore delegato di Blue Abyss, ha detto: "Siamo felici che l'università ha sostenuto con entusiasmo la nostra visione per creare questo mondo di ricerca".