All'interno di un gioiello architettonico del 19° secolo, per troppo tempo abbandonato nel centro di Bucarest, oggi sorge la libreria più grande della Romania e la "più cool del Pianeta": benvenuti al Carturesti Carousel. Sei piani dedicati non solo ai libri ma anche alla musica, al cibo, all'arte e al relax tanto da diventare il concept store più di tendenza al mondo. Ricavato all'interno di uno dei palazzi storici più belli di Bucarest, Chrissoveloni Palace, l'edificio stupisce per i suoi interni total white in contrasto con l'austerità della facciata.

Il Chrissoveloni Palace, costruito nel 1860, era di proprietà della più potente famiglia di banchieri della Romania. Dopo la crisi finanziaria degli anni '30, l'edificio era stato trasformato in un bazar popolare fino alla confisca avvenuta durante il regime comunista.e poi l'abbandono. Dopo diversi anni e beghe legali lo storico edificio è tornato in possesso degli eredi Chrissoveloni che hanno sostenuto da subito il restauro e la rifunzionalizzazione come struttura dedicata alla cultura. Aperto dalla catena di librerie rumene Carturesti, il Chrissoveloni Palaceconosciuto, oggi conosciuto anche come "The Carousel of Light", si sviluppa su 10.700 metri quadrati di bianco accecante che raccolgono 10.000 libri, 5.000 album e film di musica, una caffetteria, uno spazio evento multimediale e una galleria d'arte. Mostre d'arte, eventi e concerti già hanno avuto luogo in questo gioiello architettonico del 19° secolo. E il concept store, dall'inaugurazione il 12 febbraio 2015, già si è imposto nella vita culturale rumena. Il Carturesti Carousel sorge inoltre nel cuore di Bucarest, su una lunga strada vivace piena di bar e pub, negozi di abbigliamento di lusso e spazi bohemien, che oggi rappresentano sicuramente l'attesa rinascita della Romania.