Immaginate di fare un tuffo nel passato e attraverso un passaggio segreto ritrovarvi direttamente nel 1940. Siete in metropolitana a Londra e probabilmente state leggendo un libro o un giornale cartaceo (perché telefonini e tablet ancora non esistevano ovviamente) ma subito vi accorgete di qualcosa di diverso: in carrozza c'è un bar che serve degli ottimi drink, iniziate dunque a guardarvi intorno e a rendervi conto che le persone intorno a voi indossano abiti contemporanei ma tutto il resto è fermo al 1940. No, non è un sogno ma ciò che accadrà nel bar più di tendenza di Londra. Nascosto in una vecchia stazione della metropolitana, il Cahoot è un bar segreto che aprirà il prossimo 5 marzo 2015. I titolari, Charlie Gilkes e Duncan Stirling, già proprietari del bar Bunga Bunga e della discoteca Margaret Thatcher, hanno arredato una vecchia carrozza del Tube di Londra in perfetto stile anni '40.: "Una destinazione che promette di mantenere vivo lo spirito Blitz, Cahoots invita mascalzoni, bambole, dame e Chappers Dapper nel cuore della Londra sotterranea".

Si torna a bere alcool in metropolitana dopo il divieto in atto da anni, ma la stazione in questione non è più in uso dai tempi della Seconda Guerra Mondiale. All'epoca molte gallerie in disuso della metropolitana di Londra diventavano perfetti rifugi antiaerei durante la Seconda Guerra Mondiale. Oggi questi luoghi sono spesso completamente abbandonati e in condizioni di degrado ma grazie a Cahoots la vecchia stazione di Kingly Court, a Soho, torna a vivere attraverso un viaggio nel tempo a bordo di una carrozza metropolitana che vi condurrà direttamente negli anni '40. "Il nostro concetto è: si tratta del 1946, Londra è in fase di ricostruzione dopo il Blitz. Un gruppo di furfanti inciampa in una stazione della metropolitana in disuso utilizzato come rifugio antiaereo e inizia ad organizzare feste sotterranee per cercare di ricostruire lo spirito di Londra", spiegano i due proprietari. Non vi resta che scoprire le indicazioni nella metropolitana di Kingly Court per scoprire il bar nascosto. E attenti al drink che ordinate se non volete rischiare di restare intrappolati nel 1940.