Non si è un vero ricco sei non si possiede uno yacht di lusso. E sembra che nel mondo il rito finale che consacra i miliardari sia proprio quello di comprare o farsi costruire un palazzo galleggiante da sfoggiare in giro per i mari del Pianeta. Per chi è abituato a vedere esaudito ogni proprio sogno e ad avere sempre tutto, trovare qualcosa da desiderare può essere davvero complicato. Ma sembra che gli interessi dei fortunati milionari oggi sia catalizzato dal desiderio di dotare il proprio yacht di lusso dell'ultima tendenza in fatto di stravaganze: docce artificiali estremamente scenografiche ma che nascondono in realtà un motivo ben più preciso.

Tutti sappiamo quanto ormai lo yacht di lusso simboleggi la ricchezza del proprietario. Esistono vere e propri sfide internazionali per chi si aggiudica lo yacht più costoso o grande al mondo. Ma sembra che questa sfida non basti ai ricchi del Pianeta per sottolineare il proprio status. L'ultima tendenza del lusso riguarda infatti la dotazione del proprio yacht di elementi vistosi e molto cari. Di recente la olandese Heesen Yachts, una delle aziende costruttrici di yacht di lusso più famose del mondo, fa sapere che l'ultima moda in fatto di optional è la cascata artificiale: sicuramente scenica ma il motivo dietro questa tendenza è anche un altro. Le cascate artificiale piacciono tanto sugli yacht dei milionari perché riuscirebbero a creare un luogo di totale privacy, lontani da occhi indiscreti. Sembrerebbe dunque che il desiderio di cascate artificiali al bordo altro non sia che una voglia di nascondersi, probabilmente dai paparazzi. "La grande tendenza in questo momento è che i clienti vogliono piattaforme più grandi per stare meglio con i propri ospiti e, allo stesso tempo, essere più vicini al mare e all'ambiente circostante", spiega Sara Gioanola, dirigente presso la Heesen Yachts, ma l'importante è evitare gli sguardi indiscreti per sentirsi in totale liberà anche sullo yacht più grande e costoso che esista come il il Kometa Progetto dell'azienda olandese, dove la cascata artificiale può diventare anche uno schermo di proiezione semplicemente aumentando il flusso di acqua. Solo per pochissimi fortunati.