Organizzare il programma progettuale in base ai desideri di un bambino è stata la scelta di Cadence Architects per la scuola primaria ‘Cassata' in un quartiere residenziale urbano di Bangalore, in India. L'edificio è articolato in modo giocoso su un lotto molto stretto ed possiede, oltre che aule, una biblioteca, uno spazio polivalente, labortori per le attività pratiche e diverse aree gioco. Le attività sono distribuite su cinque piani di cui uno seminterrato.

Concepito come un amalgama di fantasie infantili, il trattamento architettonico comprende una facciata di lettere sul fronte principale; piccoli anfratti e angoli in cui i bambini possono nascondersi caratterizzano invece gli spazi interni.

I vari requisiti programmatici sono stati visti come un'opportunità per creare un mondo diverso per i giovani. Un assemblaggio colorato di mondi ed esperienze è collegato tramite una scala e aperto su un vuoto centrale che taglia l'edificio in sezione, consentendo un dialogo visivo di tutti i diversi livelli.