Dopo l'edificio più grande del mondo, il Global Center New Century, e le future torri più alte del mondo, le Phoenix Tower, la Cina si appresta a superare un altro record, quello dell'aeroporto più grande del mondo. Il paese con il maggior numero di abitanti sul Pianeta, si sa, negli ultimi anni lavora per stupire ed impressionare il resto del mondo e oggi lo fa con il progetto per l'aeroporto di Pechino che verrà completato nel 2018 e gestirà fino a 72 milioni di passeggeri, 2 milioni di tonnellate di merci e 620mila voli l'anno, candidandosi come aeroporto più grande del mondo. 700 mila metri quadrati saranno costruiti nel distretto di Daxing, 46 chilometri a sud di piazza Tian'anmen, a Pechino, distribuiti su una superficie a forma di stella con sei piste per l'aviazione civile e una riservata ai velivoli militari, con un terminal capace di accogliere già alla sua inaugurazione 45 milioni di passeggeri fino ai 72 milioni previsti per il 2025.

Il progetto per l'aeroporto più grande del mondo è dello studio Zaha Hadid Architects, che spiega: "Il design celebra la connettività e l'eccitazione del trasporto aereo; espresso come una sequenza di spazi pubblici dinamici, ispirati ed interconnessi. La copertuna ondulata copre spazi senza colonne che conferiscono un senso di orientamento e di scala maggiore accogliendo in modo adeguato il mondo in arrivo a Pechino. Tutti i percorsi passeggeri convergono all'interno del cortile centrale creando uno spazio civico multistrato: una piazze e luogo di incontro per i passeggeri di tutto il mondo al centro del terminal. Questa disposizione radiale riduce notevolmente le distanze di trasferimento dei passeggeri e le distanze tra i propri mezzi di trasporto (auto o treno) rispetto ai punti di partenza dell'aeroporto". Il costo totale del progetto è di circa 13,8 miliardi di dollari e ha visto la collaborazione dello studio Zaha Hadid Architects con L’Adp (Aéroports de Paris), la società pubblica francese già proprietaria degli aeroporti di Parigi di Charles de Gaulle e Orly, che si era aggiudicata il concorso internazionale per la realizzazione dell'aeroporto di Pechino nel 2011, battendo Foster&Partners per la progettazione del terminal. Grazie alla storia di Adp connessa all'esperienza dello studio Zaha Hadid Architects, il Terminal di Daxing si prepara ad essere "il più conveniente aeroporto al mondo, sostenibile e a prova di futuro".