Siamo abituati a vivere in città dove il tasso di inquinamento è elevato e il rumore può rendere caotica anche la giornata più rilassante. Tutto ormai viaggi sui binari della velocità e del progresso e tendiamo spesso a dimenticare il piacere di un momento di quiete, la bellezza di un fiore che sboccia, presi dalla vita caotica delle metropoli. Immaginate dunque un futuro in cui si possa vivere in oasi di pace e tranquillità pur restando nel pieno centro cittadino. Sarebbe sicuramente il sogno di molti ed è per questo che lo studio Hrama ha ideato una città del futuro fatta di alte torri sopraelevate rispetto alla città: si chiama City in the sky e si basa su un concetto di vita tranquilla all'interno di oasi lontane dal caos della metropoli.

City in the Sky si ispira alla forma del fiore di loto, che sin dall'antichità è simbolo di pace e serenità: il fiore di loro è infatti capace di crescere indisturbato al di sopra delle acque torbide. E come il fiore di loto così City in The Sky sorgerà sulle metropoli caotiche. Seppur realisticamente non ancora ideate da un punto di vista strutturale, City in the Sky rappresenta la fantasia e l'esigenza di molti di vivere in rifugi tranquilli lontani dallo stress della vita quotidiana. "Nella vita moderna, l'uomo corre dietro il successo ed il progresso, ma da qualche parte nel profondo del suo cuore ha il desiderio di una realtà più tranquilla e più verde, che sembra sempre più lontana. City in the Sky cerca di ristabilire un collegamento romantico con il cielo, la tranquillità e la natura, anche nel cuore di grandi metropoli come New York City", spiegano gli architetti di Hrama, "Nella cultura orientale il fiore di loto spesso simboleggia la capacità di elevarsi al di sopra delle preoccupazioni e le difficoltà della vita quotidiana, portando luce e vita nel più duro dei tempi e dei luoghi. Per questo è diventato un soggetto di ispirazione per noi.".

Un haiku del poeta giapponese Kobayashi Issa magnificamente trasmette questo messaggio

世 の 中 よ 針 だ ら け で も 蓮 の 花

La traduzione della poesia è

questo mondo
pieno di aghi e spine …
eppure il loto fiorisce