Se quando pensate a una tenda immaginate una delle scene del mitico Fantozzi al campeggio, probabilmente non siete aggiornati sullle novità dal mondo del design. L'ultima si chiama "Cocoon tree" ed introduce un modo del tutto nuovo di vivere il campeggio. Anche se può sembrare a prima vista una casa di ewok dalla trilogia di "Star Wars" di George Lucas, questo bozzolo è la versione contemporanea della casa sull'albero. Grazie ad una struttura sferica tesa da funi e reti, l'innovativa tenda permette di dormire sospesi sugli alberi.

Dimenticate le banali tende da campeggio, triangolari, tonde o quadrate: Cocoon Tree è il nuovo concetto di campeggio che permette di stare sospesi, come in una casa sugli alberi, ma senza rinunciare alle comodità e la vita da campeggio. Grazie al suo telaio in alluminio da 140 kg, Cocoon Tree è composto da 12 aste allungate sulla parte superiore e 12 aste più basse sul fondo, che permettono di collegarsi all'ambiente circostante per dormire sugli alberi, mentre i camper possono conservare la propria sfera privata. La tenda a bozzolo viene infatti sospesa agli alberi attraverso funi e reti che ne garantiscono la sicurezza e la stabilità laterale. Cocoon Tree può reggere fino a una tonnellata di peso.

Munirsi di tenda e spirito libero a volte è l'unico modo per poter godere a pieno delle vacanze. Cocoon Tree è un posto comodo per dormire sospesi sugli alberi. All'interno del bozzolo c'è spazio per un comodo letto circolare, di 2,4 metri di diametro, con una trapunta pesante, che può ospitare due persone o una coppia con due bambini piccoli. L'interno di Cocoon Tree è rivestito da una membrana impermeabile, con zanzariere e tende aggiuntive che riparano dal sole, vento e dagli insetti. Cocoon Tree può essere installato in sole tre ore da tre persone. Bastano due o tre alberi per fissare la struttura e, in base all'altezza su cui viene posizionata, vi si accede tramite reti o passerelle in legno. Cocoon Tree ha vinto anche il premio Best of Glamping Technology 2016.