Chi è appassionato della saga fantasy creata dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien avrà sicuramente sognato almeno una volta di trovarsi tra le colline della Terra di Mezzo, passeggiare insieme a Bilbo e trascorrere una serata con gli amici a mangiare ed ubriacarsi in una di quelle minuscole case da hobbit. Come il coniglio nella propria tana, immersi nella natura, vivere una casa da hobbit è un desiderio non solo dei fan dei libri di Tolkien. Il piccolo popolo dell'immaginaria Terra di Mezzo ha conquistato molte persone in giro per il mondo affascinate da quel vivere godereccio a contatto con la natura. Così sono sorti villaggi, hotel e case da hobbit in giro per il mondo, del tutto identici o quasi a quelle descritti nei romanzi di J.R.R. Tolkien o rappresentati nel film tratti da tali capolavori della Letteratura. C'è chi poi ha pensato anche di realizzare una perfetta casa da hobbit nel proprio giardino: si chiama Ashley Yates e vive a Bedford, in Inghilterra. Yates ha trent'anni e non è un hobbit ma il mondo dei piccoli personaggi di Tolkien sono la sua passione e nel suo cortile di casa ha costruito una casa in perfetto stile hobbit da far invidia al fan più accanito di Tolkien.

Tutti possono costruire la propria casa hobbit in giardino, basta seguire i giusti suggerimenti e la guida precisa che Ashley Yates ha pubblicato sul blog ukhobbithole.tumblr.com. Il giovane costruttore ha realizzato una perfetta casa da hobbit, nonostante le sue dimensioni tutt'altro che ridotte, approfittando della morte di un albero nel suo giardino. Lo scavo venutosi a creare al posto dell'albero è sembrato perfetto per edificare la piccola casa immersa nella natura: come è possibile vedere dalle immagini Ashley Yates ha utilizzato il buco nel terreno come parete per sostenere la struttura di legno reticolare alla base della casa; la struttura è stata poi rivestita da un materiale impermeabilizzante in modo da non far danneggiare la casa né dall'umidità del terreno né dalle intemperie; una volta completata la struttura esterna, il giovane costruttore ha usato dei pannelli di legno per creare tutti i mobili interni su misura, imbottiti e rivestiti lì dove necessario, così da avere una comoda casa da hobbit da utilizzare nei momenti di relax in giardino. Non poteva mancare infine anche una piccola libreria per tutti i libri di J.R.R. Tolkien.