Noi tutti abbiamo oggetti vecchi in casa che non utilizziamo e capita anche spesso a molti di non avere il coraggio di sbarazzarsene. Così farà piacere ai più nostalgici e romantici sapere che i vecchi oggetti di casa possono tornare a nuova vita, ma con un'altra funzione. Non bisogna per forza buttare le cose rotte, vecchie o inutilizzate, si può dare loro una seconda vita, più utile e creativa. Si possono riciclare le vecchie posate, le racchette rotte, i libri impolverati, le vecchie valigie o le tazzine scheggiate, le lampadine fulminate e molto altro ancora

Sono tante le idee per dare nuova vita ai vecchi oggetti. Le racchette rotto o ormai inutilizzate possono diventare degli specchi da parete: basta eliminare la rete centrale, portare la racchetta da un vetraio per farsi creare uno specchio da parete davvero originale. Una valigia rotta o ormai logora può essere trasformata in una poltroncina, in un pouf o in una cuccia per animali da compagnia: basta riempire la valigia di una comoda imbottitura, piuttosto sostenuta; fare dei fori alla base della valigia e fissare quattro piedi da tavolino; e la vostra nuova poltroncina, cuccia o pouf da salotto è pronto per una nuova vita.

Non buttate le vecchie posate, quelle troppo rovinate o semmai rimaste solitarie nel mucchio: le posate si possono modellare per diventare dei porta bottiglia da tavolo piegandole in modo da sostenerne il peso. Anche le vecchie tazzine, semmai scheggiate, non vanno gettate via ma si possono riutilizzare per creare un originale lampadario da cucina: basta forare il fondo della tazzina, anche attaccata al suo piattino se volete; inserire una lampadina e appenderla scendere dal soffitto; il risultato è migliore se si utilizzano più tazzine insieme. Tutti abbiamo in casa dei libri dimenticati, a cui ormai non siamo più legati, che sicuramente non ci capiterà di rileggere e che semmai stanno in qualche angolo a prendere polvere: tutti questi libri possono essere incollati tra loro, in gruppi di tre,quattro o cinque, per diventare delle mensole davvero creative. Una vecchia cassettiera può essere invece trasformata in un porta piante unico. Mentre un pianoforte rosso può diventare un comodo mobile bar da salotto.

Si può creare un originale porta piante con un semplice barattolo del tonno, pulito per bene ovviamente, e delle mollette: basta aprire e chiudere le mollette lungo il bordo della latta in modo fitto fino a completare tutto il perimetro e inserire una pianta all'interno per ottenere il proprio vaso fai da te, da dipingere o decorare come più si preferisce. Le lampadine fulminate non bisogna per forza gettarle via ma si possono riutilizzare come piccoli vasi per i fiori. Mentre una lampadina con qualche cartone tagliato a forma di nuvola può diventare un suggestivo cielo di nuvole nella stanza del vostro bambino. E se avete un retto troppo logoro da utilizzare potete sempre metterlo in un giardino e creare un angolo di magia per chiunque ci passi vicino.