Che sia classico, magro, a frutta o con le gocce di cioccolato, se vi piace consumare lo yogurt, una volta finito, si porrà sempre il momento di dover cestinare i vasetti vuoti. Automaticamente, una volta finito lo yogurt, il vasetto viene gettato nella spazzatura o, per i più responsabili, nella raccolta differenziata. Ma in pochi forse sanno che esistono tanti modi originali per riutilizzare in casa i vasetti di yogurt. Con questi piccoli contenitori di plastica si possono realizzare tante idee utili per la casa o per i vostri bambini.

Lampadari, vasi, calendari, portaoggetti, i vecchi vasetti di yogurt possono essere riciclati e affrontare nuovi cicli di vita in tante forme diverse. Una volta finito di gustare il vostro yogurt, anziché cestinarlo potete scegliere di riusarlo in casa in modo davvero utile ed originale. Con un vasetto di yogurt si possono creare tanti recipienti da mettere nel freezer con monodosi di sughi pronti, ad esempio col pesto: all'occorrenza basterà tirare fuori dal congelatore il vasetto col sugo congelato, metterlo in padella e preparare il vostro pasto in poco tempo. i vasetti dello yogurt possono essere usati per creare un piccolo orto in casa, sul davanzale della finestra o sul balcone, sfruttando i vasetti come vasi da riempire di terreno e da seminare.

Per i più fantasiosi e creativi, i vasetti dello yogurt possono diventare i moduli da assemblare per comporre un originale lampadario: basterà legare i vari vasetti tra loro usando una semplice spillatrice, scegliere la forma che più si desidera e ottenere una struttura di rivestimento al filo con la lampadina; il gioco di luce creato dai vari vasetti sarà davvero unico. Acquistando degli appositi ganci da parete, i vasetti dello yogurt possono diventare dei portaoggetti per chiodi, spilli, bottoni ed altri piccoli oggetti. Oppure si possono riutilizzare i vasetti come giochi dei bambini, come decorazioni per la casa o come recipienti per calendari dell'avvento. Basta la giusta ispirazione e il riciclo è fatto.