Dimenticate le nottate in aereo e il jet lag, entro il 2020 raggiungere New York da Londra non sarà mai stato tanto facile e veloce grazie a XB-1 Supersonic l'aereo supersonico che collegherà le due metropoli in 3,5 ore. Il jet supersonico è in fase di prototipo ma è stato presentato nella sua versione ridotta, chiamata Baby Boom, è stata presentato all'Hangar 14 presso l'aeroporto di Centennial a Denver, negli Stati Uniti, nel novembre 2016. L'aereo civile più veloce del mondo sfrutta i progressi dell'aerodinamica, la tecnologia dei materiali, e la propulsione per raggiungere un volo supersonico efficiente.

Da New York a Londra in 3,5 ore, da San Francisco a Tokyo in 4,7 ore, e da Los Angeles a Sydney in sei ore: non era mai stato realizzato nulla del genere. XB-1 Supersonic è il primo aereo passeggeri, privatamente finanziato e indipendente, a raggiungere tali velocità di volo. Nel 2017 saranno effettuati i primi test di volo. L'aereo supersonico potrà trasportare fino a quarantaquattro passeggeri in un ambiente di comfort esclusivo. Lo XB-1 Supersonic si differenzia da qualsiasi altro aereo per il suo design innovativo: il jet supersonico presenta una forma rastremata nella cabina di poppa, con le ali più spesse, che riduce la sezione trasversale e i disturbi all'aria circostante. Tale design consente di raggiungere così una velocità maggiore.

Tre sono le importanti innovazioni aerodinamiche di XB-1 Supersonic: una fusoliera nella zona di poppa, un raffinato design delle ali a delta e chine. Chine è un'estensione di un'ala che che va verso poppa e genera più portanza supersonica di subsonica in modo da contribuire ad un maggiore equilibrio dell'aeromobile in volo ad alte velocità. Anche i materiali utilizzati sono un'innovazione per l'aviazione civile: utilizza il carbonio che è più leggero e permette appunto di raggiungere più potenza in volo. Il velivolo sarà disponibile con una configurazione di ala che riduce la resistenza supersonica indotta. Più di 1.000 test simulati in galleria del vento sono stati già effettuati sul velivolo e l'azienda prevede di essere operativa entro il 2020. Un biglietto sul jet ultra-veloce avrà un costo di circa 5.000 dollari, cifra che la società ritiene opportuna dati i costi del combustibile e il vantaggio orario che l'aereo permetterà di ottenere.