In molti da bambini o ragazzi hanno preso lezione di qualche strumento musicale che col tempo hanno abbandonato. Così per casa ci si trova un vecchio strumento inutilizzato e semmai anche rotto dopo il tempo trascorso. A quello strumento però sono legati molti ricordi; c'è una certa nostalgia ogni volta che lo si guarda che liberarsene diventa impossibile. Così si finisce per tenerlo in casa a riempirsi di polvere perché non si riesce a gettarlo via e aggiustarlo è impossibile o semmai richiede troppi soldi. Ma non è detto che quello strumento non possa tornare utile, specialmente in casa.

Esistono tanti modi per riciclare i vecchi strumenti musicali: basta la giusta ispirazione per riuscire a creare oggetti ed arredi utili per la casa dal riutilizzo di strumenti musicali che non si utilizzano più. Se lo strumento in questione può essere recuperato per tornare alla sua primaria funzione il nostro consiglio è sempre quello di farlo aggiustare per tornare a suonare e insegnare la musica semmai ad un prossimo figlio, nipote o qualche amico desideroso di imparare in tarda età. Ma se lo strumento è troppo vecchio o malandato allora potete riutilizzarlo in casa creando oggetti utili ed originali.

Una chitarra può essere aperta e svuotata per diventare un ottimo supporto di mensole: così avrete ottenuto la vostra nuova libreria, credenza, il mobiletto da bagno o quello basso da salotto. Con un pianoforte che non si può più recuperare si può realizzare ad esempio un mobile da computer a parete, un acquario o un mobile bar; mentre con il fondo di un pianoforte a coda si può creare un'incredibile libreria da parete e con la tastiera di un vecchio pianoforte si può realizzare una suggestiva mensola. E poi ancora si possono creare tante lampade riciclando parti di chitarre, di bassi o anche un'intera batteria può diventare un incredibile lampadario. Un contrabbasso può essere addirittura trasformato in un mobile bar. Mentre con una chitarra ancora si può avere un tavolino o, per i più fantasiosi, una casa delle bambole. Tante dunque le idee da realizzare, basta la giusta ispirazione.