aRisparmiare in casa sembra ormai un imperativo categorico. Le spese aumentano di giorno in giorno, specialmente per chi ha famiglia, ma anche la sola gestione di una casa comporta un dispendio di soldi ed energie non trascurabile. Bisogna pagare le bollette, che d'inverno si fanno sempre più gravose sulle tasche familiari: dal gas all'elettricità, nonostante si possa fare attenzione a non consumarne troppo, comportano un aumento in bolletta nella stagione invernale dovuto alla necessità di riscaldare casa o ad un maggiore utilizzo dell'acqua calda impossibile da evitare con le temperature fredde. Così il mondo dell'ingegneria si adopera per la creazione di attrezzature e dispositivi capaci di far risparmiare sul riscaldamento o la bolletta elettrica. Ma non serve per forza uno scienziato per cercare di risparmiare in casa, il mondo del design viene infatti in soccorso con alcuni prodotti specifici per spendere di meno in casa.

Ecco alcuni prodotti davvero geniali per risparmiare in casa: per evitare il consumo di troppa acqua sotto la doccia è stato inventato un sensore che avverte quando è il caso di chiudere i rubinetti; per evitare di innaffiare troppo le piante esistono i vasi autoirriganti che dosano l'acqua necessaria a far vivere le piante; è geniale il dosatore automatico di dentifricio che impedisce di consumarne troppo. Ma un altro settore in cui si spende molto, che siate single o abbiate una famiglia, è la spesa alimentare perché il cibo è ciò che si consuma più velocemente per necessità ma anche perché molti prodotti scadono in fretta. Così il design ha inventato vari strumenti per impedire di buttare cibo e mantenerlo fresco più a lungo come il dispositivo che controlla la freschezza delle uova; esiste uno strumento che informa sullo stato di maturità di carne e pesce non solo per consigliarci quando mangiarlo ma anche per avvisarci se un prodotto comprato in negozio è marcio; è innovativo anche l'accessorio che mantiene la verdura fresca per più di una settimana e molto altro ancora.