All'interno di una chiesa domenicana del XV secolo, la nobile Broerenkerk o Chiesa dei Fratelli, la casa editrice olandese Waanders ha realizzato il suo nuovo punto vendita ‘Waanders In Broeren'. Il progetto di conversione degli architetti Jos Burger e Wouter Keijzer di BK Architecten ha restituito alla città di Zwolle un gioiello unico del suo patrimonio culturale.

La nuova Waanders In Broeren – il cui fondatore JMW Waanders aprì la sua prima libreria nel 1836 – si inserisce all'interno della storica chiesa con tre livelli di spazio commerciale. Tutti gli interventi progettuali sono stati semplici e sobri: gli aggiuntivi 700 metri quadrati sono stati collocati nelle navate laterali della chiesa, tra i pilastri originali. La struttura di sostegno dei tre nuovi piani è scollegata dalla chiesa, in modo che in futuro la nuova costruzione possa essere rimossa senza demolire l'edificio.

Sono state ripristinate le caratteristiche originali della chiesa, come le canne d'organo e le pitture murali. L'altezza della chiesa, l'asse principale, gli alti archi, le ampie vetrate colorate e i dipinti del soffitto sono stati elementi valorizzati e che hanno suggerito le modalità d'intervento. Per portare una luce calda ai clienti, l'artista norvegese Kjell Nupen ha progettato vetrate moderne.

Mantenendo la navata centrale libera, è ancora possibile percepire la dimensione volumetrica della chiesa. I materiali usati per le nostre aggiunte sono tutti materiali modesti e neutri, come il legno, in tinte differenti, e intonaco bianco. Quindi, la tavolozza dei colori principali nel negozio è fornita dalle tinte calde dei dipinti della chiesa stessa e dalla varietà di libri e altri prodotti. Per l'arredo interno, BK Architecten si è lasciato ispirare da un architetto olandese chiamato Dom Hans van der Laan, un monaco che fece disegni per diversi monasteri, e hanno cercato di tradurre, con gesto contemporaneo, il suo modo di progettare.

L'attento progetto dei giovani architetti di Utrecht riesce, dunque, a non alterare il valore storico di questo affascinante edificio.

(Photo © Hans Westerink  e  © Joop van Putten)