È da venti anni che il SaloneSatellite si conferma l'evento di massima promozione internazionale per giovani designer under 35. Dal 1998 la manifestazione rappresenta il punto di incontro tra i giovani e le imprese del settore arredamento. Nella storia del SaloneSatellite sono oltre 10.000 i giovani che qui hanno esposto e molti sono diventati famosi designer internazionali come il francese Patrick Jouin, il giapponese Nendo, il finlandese Ilkka Suppanen, gli italiani Lorenzo Damiani e Cristina Celestino, per citarne solo alcuni. E questa edizione del SaloneSatellite, che celebra i primi 20 anni di attività, è tutta una grande festa.

L'appuntamento con la 20a edizione del SaloneSatellite è ai padiglioni 22-24 della Fiera Milano a Rho, con ingresso libero anche al pubblico da Cargo 5. Il tema scelto per l'esposizione di quest'anno è “DESIGN is…?”: oltre 650 giovani designer da tutto il mondo hanno dato la propria interpretazione con dei pezzi di design realizzati ad hoc. Quella del tema prescelto è una domanda aperta, attuale e cruciale che fa riflettere sul valore dell’abitare negli ultimi anni con il progresso tecnologico e l’evoluzione del web. I 20 anni del SaloneSatellite vengono celebrati anche con una speciale edizione di pezzi d'arredo realizzata da designer internazionali che hanno avuto il loro debutto al SaloneSatellite. I pezzi sono stati autoprodotti o presentati e commercializzati dalle aziende presenti al Salone del Mobile.Milano.

Una 20a edizione del SaloneSatellite dedicata al design più che mai: i festeggiamenti per il ventennale continuano con una una grande mostra in città. Alla Fabbrica del Vapore è allestita un'esposizione antologica, a cura di Beppe Finissi e intitolata SaloneSatellite. 20 anni di nuova creatività, che ripercorre venti anni di storia della manifestazione. Con oltre 500 progetti, la mostra prova a illustrare l'importanza del SaloneSatellite nella storia del design: alcuni dei progetti di questi vent’anni sono entrati sul mercato e diventati prodotti di
successo, premiati da importanti riconoscimenti o addirittura rappresentano icone del design contemporaneo in mostra nei musei di design più
importanti.

Rileggere i vent'anni del SaloneSatellite vuol dire incontrare molti dei protagonisti del design di oggi, che proprio al SaloneSatellite sono nati e cresciuti. E che qui hanno trovato il primo momento di ascolto e confronto. Emoziona rivedere la qualità del loro lavoro, ma impressiona considerare anche il loro numero: sono più di 100 gli autori che si sono affermati e sono oggi progettisti riconosciuti per la loro autorialità, personalità e originalità. E così scorrere l'elenco dei partecipanti di questi 20 anni vuol dire fare proprio un dizionario imprescindibile della storia della creatività di questo nuovo terzo millennio.

Beppe Finessi