Da quando a New York ha inaugurato la High Line, il parco lineare sopraelevato nato dal recupero di un tratto di binari in disuso della della West Side Line, la zona a ovest di Manhattan è un luogo del tutto nuovo dove ogni giorno migliaia di persone vengono a passeggiare, fare sport e rilassarsi. Quella che era una zona di periferia, piuttosto abbandonata e degradata, oggi è uno dei luoghi più di tendenza di New York tanto da mettere in moto tutto un sistema economico e sociale di contorno preso da esempio da tanti altri paesi e progetti. E così, proprio come la High Line ha portato una ventata di novità e modernità in una zona di New York, così in Abruzzo si è deciso di convertire alcuni binari abbandonati in piste ciclabili e pedonali alo scopo di collegare l'entroterra della regione con la sua costa attraverso dei percorsi unici al mondo. Il progetto di chiama “Bike to Coast” ed interessa 131 km di costa abruzzese.

Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno.
Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.
George Bernard Shaw

Sarà la pista ciclopedonale più lunga d'Italia, una volta che sarà completata la Bike To Coast. Dei 131 km interessati dal progetto di creazione di percorsi ciclabili e pedonali, alcuni tratti si trovano lungo la costa, altri nell'entroterra, creando così un collegamento tra montagne, campagna e mare, mai realizzato fino ad oggi in Italia. E all'interno del progetto Bike to Coast si inserisce anche la riqualificazione del tratto ferroviario abbandonato di 20 chilometri che attraversa il territorio di Montesilvano, Cappelle sul Tavo, Moscufo e Collecorvino, in Abruzzo. La Bike To Coast interesserà 19 comuni e 3 province; saranno realizzate, oltre i percorsi per la mobilità ciclabile e pedonale, anche tre ponti, di cui uno esclusivamente ciclopedonale.

Il cicloturismo è uno dei modi migliori per scoprire i tanti volti dell’Abruzzo. Con la creazione della più lunga pista ciclopedonale d'Italia, l'Abruzzo intende inserirsi all'interno dei percorsi di cicloturismo europeo. La conclusione dei percorsi di Bike to Coast è prevista per il 2017. Il tratto più suggestivo sarà quello che percorre la la costa dei Trabocchi, a dieci metri di distanza dal mare, e che farà parte dei 1000 chilometri di ciclovia Adriatica, il tratto ciclabile che percorrerà tutta la costa adriatica: lo scopo è quello di inserire la ciclovia all’interno del progetto Eurovelo per portare i turisti in Italia con la bici, proprio come accade nei più moderni paesi europei.

Vota l'articolo:
4.03 su 5.00 basato su 109 voti.
Aggiungi un commento!