in foto: Credit Jackson–Stops & Staff

In provincia di Norcia, in Umbria, un intero borgo medievale, Postignano, è stato messo in vendita alla stessa cifra con la quale si comprerebbe una casa di lusso nel centro di Londra. 15.500.000 sterline (€22,800,000) per acquistare più di 50 proprietà che compongono il villaggio dove è nata la pasta, dichiarato monumento di interesse storico ed artistico dal Ministero dei Beni Culturali d'Italia. "Si tratta di un'occasione unica per qualcuno di possedere un pezzo di storia italiana, che renderebbe una località turistica lucrativa in quella che è una delle più ricercate regioni italiane", afferma Annabel Smith, Direttrice Vendite Internazionali presso la Jackson-Stops & Staff che ha messo in vendita il borgo.

Siamo nel cuore dell'Umbria, a poca distanza dai centri principali della regione e a 100 miglia da Roma. Ma soprattutto il borgo in vendita vanta l'origine della pasta, qui infatti la buona cucina e il buon cibo sono di casa. Inoltre, mentre offerte del genere prevedono spesso situazioni immobiliari da risanare, il borgo in vendita in Umbria è completamente ristrutturato e si presta ad un investimento di tipo turistico con 59 appartamenti separati, alcuni con giardini privati ​​o terrazze, un ristorante, negozi e l'antica chiesa, che è stato recentemente restaurata. Le abitazioni hanno uno o più piani e da 1 a 3 camere da letto. "Durante la ristrutturazione, che era di un livello molto alto, particolare attenzione è stata dedicata al recupero dei materiali originali e l'utilizzo di finiture di alta qualità, come il cotto fatto a mano, realizzato in forni a legna, pavimenti in parquet e soffitti con travi di castagno", ci tengono a sottolineare sul sito dell'annuncio immobiliare. Perché dunque comprare una casa in città se con la stessa cifra si può acquistare un paese intero?