Una rivoluzione tutta made in sud sta per cambiare la vita degli amanti del caffè: Kamira è la prima caffettiera al mondo capace di produrre in casa un caffè espresso cremoso come al bar. In Italia, e specialmente a Napoli, difficilmente si riesce a cominciare la giornata senza un buon caffè ma per Rino Santoro, siciliano, "na tazzullel e' cafè" al mattino era molto di più di una semplice routine. Dopo aver cestinato numerose macchine elettriche, Rino non riusciva a capacitarsi di come sul fornello di casa non fosse possibile fare un caffè buono come quello del bar. Con l'obiettivo di ottenere un caffè cremoso, rapido ed economico e che la vita della caffettiera durasse molto a lungo, Rino Santoro, diploma di perito meccanico, inizia il suo viaggio alla ricerca della caffettiera perfetta. Il percorso non sarebbe stato semplice, considerando che il mercato del caffè è da anni dominato da veri colossi e specialisti del settore. Ma per Rino Santoro bere un buon caffè era diventata un'ossessione. Modificando e assemblando alcune moka in casa, che da sole non riuscivano a soddisfare l'esigenza di Rino Santoro, il testardo esploratore è riuscito finalmente a dare la risposta alla sua domanda di partenza: "Kamira System", una soluzione semplice per preparare un ottimo caffè sul fornello di casa, a basso costo, alla portata di tutti, che dura a lungo come una pentola e che garantisce condizioni stabili per l'estrazione ideale dei grassi contenuti nella polvere del caffè. Utilizzando la stessa polvere di caffè necessaria per le tradizionali moka, Kamira riesce a produrre un espresso cremoso come quello del bar grazie ad un sistema che non brucia gli oli contenuti nella polvere del caffè (come può accadere invece nella moka sottoposta ad alta temperatura) e che non necessita di valvole, molle, guarnizioni in modo da non essere soggetta a guasti costanti.

Ma come funzione Kamira? Preparare l'espresso cremoso con Kamira è facile e veloce, basta avere una qualsiasi sorgente di calore, che possa essere un fornello a gas, elettrico, ad induzione o vetroceramica. "Si può usare a casa e in ufficio, ma è ideale anche per i viaggi, la nautica e il campeggio", si legge sul sito. Proprio come la macchina del bar, Kamira funziona con acqua messa nella caldaia alla base della caffettiera attraverso una vaschetta posta in sommità e collegata alla caldaia tramite una leva; la polvere di caffè riempirà un contenitore legato al braccetto della caffettiera, uguale a quello che troviamo in una macchina da bar; una volta che l'acqua sarà arrivata ad ebollizione, il caffè, a gocce cremose, uscirà automaticamente nella tazza posta sulla caldaia. Kamira però, rispetto ad una tradizionale macchina da bar, è anche ecologica: "Normalmente la pressione delle macchine da bar è molto elevata, 15 atmosfere, mentre la nostra macchina lavora a tre atmosfere, garantendo maggiore sicurezza anche nell’uso domestico. E il risparmio in bolletta è sicuro. Il vantaggio è soprattutto nel gusto, perché con Kamira non si raggiungono i 100 gradi, si arriva a circa 93: il caffè scende per gravità e gli oli della miscela non vengono bruciati, si preserva il sapore", spiega l'artigiano siciliano che sul web sta ricevendo un gran numero di visitatori con la sua favola del caffè a soli quattro centesimi ma buono come al bar.