Sono sempre più numerosi gli aeroporti abbandonati in giro per il mondo, vecchi terminal ormai in disuso e in stato di degrado. Non è che si viaggia di meno, semplicemente le esigenze cambiano e con esse anche i trasporti. Un tempo si costruivano aeroporti vicino ai centri cittadini perché i collegamenti erano minori e ed era richiesta una maggiore comodità. Poi i voli sono aumentati, i terminal si sono ingranditi e gli aeroporti troppo vicini alle città non sono stati più sufficienti per il traffico aereo attuale. Oppure sono stati fatti investimenti mal riusciti per cui un luogo che si pensava potesse diventare un ottimo scalo di collegamento si è rivelato non allettante in realtà. Così quelli che un tempo erano hub per viaggiatori, oggi sono strutture abbandonate e fatiscenti. Nuovi aeroporti più grandi e altrove sono stati costruiti per sostituire quelli vecchi che nel frattempo sono caduti lentamente in disuso ed abbandonati. Ma in varie parti del mondo quelli che sono aeroporti abbandonati stanno conoscendo una nuova vita.

Che cosa succede quando un aeroporto chiude per sempre? Quando i vecchi terminal vengono abbandonati, perché semmai sostituiti da nuovi e più grandi aeroporti o perché non più necessari al traffico aereo, è sempre un problema non di poca rilevanza, specialmente pubblico, perché dismettere o distruggere una vecchia struttura ha un costo non solo economico ma anche in termini di inquinamento. Così di recente molti aeroporti stanno vivendo un nuovo futuro: da vecchi hub per viaggiatori oggi molti aeroporti abbandonati diventano hotel, locali notturni, centri sportivi e molto altro ancora. Il Terminal TWA del JFK, l'aeroporto di New York, sta per essere trasformato in un boutique hotel ad esempio: nonostante sia stato costruito dal celebre architetto finlandese Eero Saarinen, lentamente questo terminal divenne sempre più inutilizzato fino a scontrarsi nel 1990 con il totale abbandono; oggi è interessato da un progetto di ristrutturazione e riconversione. Oppure lo Stapleton International Airport di Denver, in disuso da più di 20 anni, verrà trasformato in una pista da bowling con tanto di bar e ristorante annesso. Il Berlin Tempelhof Airport era l'aeroporto cittadino troppo vicino al centro abitato e causa di troppi rumori per i cittadini i quali, dopo la dismissione, hanno lottato affinché diventasse un parco pubblico per la comunità. E questi sono solo alcuni esempi di incredibile trasformazione di vecchi aeroporti in qualcosa di nuovo e utile per il futuro.

Terminal TWA del JFK, New Yorkin foto: Terminal TWA del JFK, New York