L'appuntamento è al MAXXI di Roma, lunedì 1° luglio, per la premiazione della seconda edizione del Concorso di Architettura ‘la Ceramica ed il Progetto’, l’iniziativa promossa da Confindustria Ceramica e organizzato da Edi.Cer, con l’obiettivo di raccontare le diverse applicazioni della ceramica nell’architettura italiana.

Un dibattito sull’evoluzione del materiale nelle soluzioni di rivestimento, sarà introdotto da Vittorio Borelli, Presidente di Confindustria Ceramica, che racconterà l’sito del concorso, nonché sul programma ‘Costruire, Abitare e Pensare’ di Cersaie, l’appuntamento di riferimento in ambito nazionale e internazionale. Parteciperanno all’evento Cherubino Gambardella, Michele Capuani e Sebastiano Brandolini, che disegneranno il percorso evolutivo dei linguaggi architettonici, degli stili e delle tendenze, nell’impiego della ceramica made in Italy. Il concorso nasce con l’obiettivo di premiare la migliore realizzazione di architetti ed interior designers con piastrelle di ceramica italiane nelle categorie edifici residenziali, commerciali, istituzionali realizzati sul territorio nazionale. La giornata di lunedì si concluderà con l’assegnazione dei riconoscimenti ai vincitori per le tre categorie, che si aggiudicano anche un soggiorno di quattro giorni a Bologna durante il Cersaie 2013.