Guidando lungo la Highway 280 fino a San Francisco, ad est dell'Eugene A. Doran Memorial Bridge, è impossibile non notare una strana casa dalle forme curvilinee. Vi sembrerà di aver fatto un viaggio nel tempo ed essere stati catapultati nell'età della pietra perché davanti a voi si trova proprio una casa del tutto uguale a quella in cui vivevano i Flintstones nel famoso cartone animato. E la somiglianza non è un qualcosa che noterete solo voi ma quella sulla Highway 280 al 45 Berryessa Way si chiama proprio Flintstones House ed è stata costruita nel 1977 dall'architetto William Nicholson. E se trovate l'esterno incredibile non potrete non stupirvi per gli interni che sembrano essere usciti direttamente dal cartone dei Flintstones.

La Flintstones House è stata messa in vendita ad una cifra stratosferica: 4,2 milioni di dollari. Il motivo di tale prezzo, al di là della somiglianza con la casa del celebre cartone animato, è che la struttura per gli anni '70 ha rappresentato un modello di sperimentazione per forma e materiale, inoltre la casa è diventata un punto di riferimento per la zona, quasi un monumento. Realizzata in filo e calcestruzzo, la casa è composta da tre camere da letto, due bagni casa, una cucina super attrezzata, un garage e altre otto camere distribuite su una superficie di 2.730 piedi quadrati. Vi sembrerà di vivere nell'età preistorica ma con tutte le comodità dell'era moderna. La Flintstones House colpisce per le sue forme amorfe, le sue cupole e i colori caldi che ben interagiscono con la vegetazione circostante. Negli anni '80 era conosciuta anche come la casa Barbapapà per la somiglianza di colori e di forme ai famosi personaggi della serie di libri francesi per bambini. Ma se non vedete l'ora di dire Yabba Dabba Doo quando rientrate a casa, questo è il posto giusto per voi.