Il nome di questo progetto artistico la dice lunga, le Memory Suitcases, sono vecchie valigie che diventano tele su cui ritrarre paesaggi appartenenti alla memoria e al passato. L’autore è l'artista israeliano Yuval Yair, che attraverso le sue creazioni ci fa conoscere luoghi abbandonati e decadenti, paesaggi visti ed immortalati attraverso toni seppia che profumano d'antico. Imitando il processo naturale della memoria, ciascuna valigia sembra un momento, una storia che ci viene raccontata, coinvolgendo lo spettatore e trasmettendo forza. L'artista sceglie i luoghi incontrati durante i suoi viaggi, infine la valigia viene fotografata in campi di grano, prati colline e luoghi di campagna come se la valigia stessa avesse una memoria.