Passanti, turisti, residenti e lavoratori tutti si fermano ad ammirare il funzionamento del nuovo ponte su Paddington Basin che si estende per 20 metri attraverso il Grand Union Canal al centro del recente sviluppo di Merchant Square. Si tratta del Merchant Square Footbridge, il ponte pedonale da poco inaugurato a Londra e soprannominato "Fan Bridge", realizzato da Knight Architects e AKT II. La straordinaria struttura sta lasciando tutti meravigliati per la sua particolarità: lungo 20 metri e largo 3 metri, il ponte viene sollevato con martinetti idraulici con un'azione simile a quella di un ventaglio amano tipico giapponese. Questo meccanismo crea una scultura cinetica la cui sagoma è sia leggibile e straordinaria che ben ben integrata nel contesto.

Il concetto di design alla base del Merchant Square Footbridge è semplice e spettacolare: un ponte a sbalzo è incernierato alla sua estremità nord e viene sollevato utilizzando martinetti idraulici con un'azione simile a quella di un ventaglio. Cinque travi prefabbricate in acciaio permettono l'apertura in sequenza del ponte: la prima aumenta con un angolo di 70 gradi e l'ultima assicura la distanza desiderata sul canale di 2,5 m di altezza per 5,5 m di larghezza a metà canale. Contrappesi sagomati assistono il meccanismo idraulico e riducono l'energia necessaria per spostare la struttura. Le balaustre del ponte sono formate da doppie file di barre inclinate in acciaio inox, sovrapposte a formare una robusta ma sottile struttura altamente trasparente. Il corrimano ospita un sistema continuo di energia da incasso a LED che fornirà l'illuminazione funzionale eccellente e uniforme del piano di calpestio e del bordo, oltre ad offrire una funzione di illuminazione attraente di notte.

"I ponti sono una componente molto importante sia dell'ambiente costruito che naturale, forme altamente visibili che hanno un impatto significativo sul contesto. L'approccio architettonico al disegno di un ponte è complementare a quello tecnico strutturale. Contesto, composizione, scala e funzione sono giustapposti con l'ingegneria fondamentale per realizzare un ponte. Le esigenze di sicurezza, efficienza, economia, durata e costruibilità costituiscono la base per una qualità duratura", spiega lo studio Knight Architects, "Una bella progettazione di ponti efficiente deve soddisfare sia l'analisi artistica e scientifica per essere visivamente leggibile e strutturalmente veritiera. Risolvere il rapporto tra questi due elementi è la chiave per ogni progetto".