L'energia è indispensabile per svolgere tutta una serie di attività che spesso diamo per scontato come può essere studiare o leggere liberamente anche dopo che il sole è tramontato grazie alla luce artificiale. Questa libertà ai bambini del Ghana non è concessa: in Africa molti villaggi e zone rurali non hanno accesso all'elettricità per cui quando arriva il buio tante attività devono necessariamente essere sospese, come studiare. Ma Empower Playgrounds ha inventato un modo divertente per assicurare elettricità a tutte quelle case e villaggi che non ne hanno: si chiama EPI merry-go-round ed è una giostra che produce energia e contemporaneamente permette ai bambini del Ghana di giocare.

Giocando si può produrre energia: ecco la rivoluzionaria idea alla base di EPI merry-go-round . "Un albero di trasmissione dal mozzo connette a un cambio elicoidale operante come moltiplicatore di velocità. L'albero di uscita ad alta velocità poi gira un magnete collegato ad un generatore di mulino a vento permanente. L'efficienza di questo generatore è superiore al 70%. L'elettricità generata dalla giostra e tutte le altre attrezzature sono costituite da cavi sotterranei che convertono in corrente continua l'energia motoria della giostra e la utilizzano per caricare una grande batteria AGM (molto simile a quelle che si trovano in un golf cart). Nel recinto, un regolatore MPPT di potenza gestisce in modo efficace la carica e la scarica delle batterie di stoccaggio, la protezione contro il drenaggio e garantisce lunga durata della batteria", spiega la Empower Playgrounds. La giostra EPI merry-go-round riesce così a trasformare il gioco in energia elettrica. La giostra infatti ricarica una serie di lanterne a LED che i bambini possono portare a casa per studiare la sera. Infatti i bambini del Ghana vanno la mattina a scuola e quando tornano a casa devono aiutare la famiglia in diverse faccende e la notte è l'unico momento per studiare, ma senza luce è impossibile e meno del 10% dei bambini riesce ad andare a scuola. Ma con EPI merry-go-round si spera che il futuro dei bambini di oggi del Ghana possa essere migliore.