L'ospitalità fast&cheap arriva all'aeroporto di Napoli Capodichino con il nuovo capsule hotel. Dopo Tokyo, in Giappone, e Taiyuan, in Cina, apre a Napoli il primo capsule hotel d'Italia. Attivo 7 giorni su 7 e 24 ore su 24, questo particolare hotel creato da alcuni imprenditori campani in collaborazione con Gesac SpA permette ai viaggiatori di riposare in aeroporto tra uno scalo e l'altro o in attesa del proprio volo. Il progetto di BenBo, cioè Bed&Boarding, nasce grazie alla ristrutturazione della palazzina ex A.T.I. nella zona Land side dell’aeroporto di Napoli Capodichino. In uno spazio di 1.130 mq di superficie per un’altezza interna pari a 4 metri e mezzo, sono state inserite piccole capsule autonome e indipendenti dotate di ogni comfort di relax, riposo e privacy del viaggiatore.

Ogni capsula misura circa 4 metri quadrati. All'interno della palazzina ex A.T.I sono state installate 42 capsule delle 72 autorizzate. Due capsule sono destinate ai viaggiatori disabili. Ogni modulo è realizzato con materiali lignei, opportunamente trattati, facilmente trasportabili e da assemblare. Tutte le capsule sono dotate di

  • porta automatizzata,
  • un letto singolo di dimensioni standard,
  • un piccolo tavolo da lavoro (50 x 60 cm),
  • pareti insonorizzate,
  • illuminazione ed aria condizionata regolabili,
  • finestre con oscuranti,
  • stazioni di ricarica per dispositivi elettronici,
  • Tv multimediale
  • connessione internet per garantire il massimo del confort ai viaggiatori in attesa del proprio volo.

Prenotare una capsula al Bed&Boarding è semplice: si può utilizzare il sistema di prenotazione online prima del proprio volo tramite il sito dell'hotel o con l'apposita app; oppure ci si può recare presso la reception del capsule hotel in aeroporto per le tradizionali operazioni di check in e check out. Dopo ogni check out inizia la pulizia della capsula ed il cambio di biancheria. La stanza viene costantemente igienizzata e l'aria è mantenuta salubre grazie ad un sistema automatico di diffusione. I prezzi per una sosta nella capsula vanno dagli 8 euro per un'ora fino ai 25 per l'intera notte. Bed&Boarding è un modello di capsule hotel che può essere riprodotto in qualsiasi aeroporto del mondo e che permette ai viaggiatori di rendere l'attesa di un volo più rilassante e confortevole.

Quella dei capsule hotel è ormai una tendenza internazionale. E se pensate che sia una moda condivisa solo dai più giovani è evidente che non avete mai fatto un giro presso lo Space Capsule Hotel di Taiyuan, composto da 86 capsule in fibra di vetro. Le capsule qui misurano 4,3 metri per 6,6 metri, e portano il nome di un segno zodiacale e di una costellazione proprio per richiamare la simbologia dello spazio. Ogni capsula, oltre ad comodo letto, dispone di un televisore, prese di corrente, wifi, rilevatori di fumo, uno specchio, un appendiabiti e una mini scrivania da computer, e ci sono anche capsule insonorizzate proprio per coloro che tendono ad essere più rumorosi di notte. Le capsule del Bed&Boarding nell'aeroporto di Napoli Capodichino garantiscono un comfort eccezionale, tra i migliori al mondo ad un costo davvero vantaggioso. Ci si augura che, come l'apertura del Nine Hours di Tokyo abbia attratto varie compagnie low cost al Narita Airport, così il capsule hotel di Napoli possa avere effetti positivi sul traffico aeroportuale della città.