A vederla da lontano, sotto quella teca di vetro, la nuova biblioteca di Spijkenisse, in Olanda sembra davvero una montagna di libri e non a caso il suo nome è Book Mountain. Progettata dallo studio olandese MVRDV, la biblioteca pubblica di questa piccola città vicino a Rotterdam è già diventata un punto di riferimenti per visitatori e cittadini che qui trascorrono molto tempo, complici anche i diversi premi e riconoscimenti vinti dala particolare struttura. Prendendo la forma di una montagna di libri nella piazza del mercato della città, la nuova biblioteca di Spijkenisse è sia una pubblicità che un invito alla lettura.", spiegano gli architetti olandesi.

Una struttura piramidale che nasconde al suo interno diverse funzioni, ecco il segreto del successo di questa biblioteca. Ma non è solo la forma ad attrarre il pubblico: la libreria di MVRDV è un punto di riferimento di tecnologie grazie all'uso che è riuscita a fare di una serie di elementi di riciclo recuperati direttamente dai rifiuti come le librerie, le ringhiere, gli sportelli informativi e i cestini del bar. 480 metri di scaffali e spazi di lettura rendono lo spazio il luogo perfetto per gli amanti della lettura ma all'interno della struttura piramidale, a cui si accede tramite un percorso a spirale, si possono trovare anche un club di scacchi, un auditorium, un centro di educazione ambientale, alcune sale riunioni e degli uffici commerciali. L'edificio ha anche un'anima ecologista evitando qualsiasi sistema di condizionamento, pur garantendo la temperatura ideale in ogni stagione, per rispettare l'ambiente. La Biblioteca si inserisce in un quartiere interessato da una recente riqualificazione alla quale hanno contribuito anche gli MVRDV con la realizzazione di 42 alloggi sociali, parcheggi e spazi pubblici.