Il Greenery è il colore del kiwi, dell’avocado e del the matcha, è una tinta brillante e decisa, versatile e rivitalizzante, è il simbolo di un nuovo inizio: ecco il Colore dell'Anno 2017 secondo Pantone. Ogni anno Pantone seleziona il colore che maggiormente guiderà gli abbinamenti e le tendenze nel campo della moda, del design, dell'architettura e dello spettacolo. Per il 2017 sarà il Greenery che influenzerà maggiormente la fotografia della realtà che osserviamo e che condizionerà il nostro stato d'animo e l'atteggiamento.

Il Colore della selezione annuale richiede un attento esame e, per arrivare alla selezione, Pantone percorre il mondo alla ricerca di influenze di colore. Questo può includere la moda e lo spettacolo – fra cui i film che sono in produzione, il mondo dell'arte, le destinazioni di viaggio popolari e le altre condizioni socio-economiche. Le influenze possono anche derivare dalla tecnologia, la disponibilità di nuove texture, gli effetti d'impatto del colore, o anche dalle prossime manifestazioni sportive che catturano l'attenzione di tutto il mondo.

Leatrice Eiseman, direttore esecutivo del Pantone Color Institute

Greenery è una tonalità di colore giallo-verde, che evoca i primi giorni di primavera e quindi la rinascita. Questa tinta asseconda il bisogno di ognuno alla riaffermazione e alla rinascita perché si ispira ai verdi della natura che si rinnova. Il Greenery comunica a tutti di fare un respiro profondo, ossigenarsi, ringiovanire. Ed è così che Pantone conduce la natura all'interno delle vite di tutti, negli spazi, nelle case, sugli arredi e nella quotidianità. Più le persone sono sommerse dai problemi della vita moderna e più sarà maggiore il desiderio di immergersi nella vita naturale: il Greenery traduce questo desiderio. Nella pianificazione urbanistica, in architettura, e nel design c'è sempre più bisogno di verde.

La vegetazione prorompe nel 2017 per darci la rassicurazione che bramiamo in mezzo a un ambiente sociale e politico tumultuoso. Soddisfacendo il nostro crescente desiderio di ringiovanire e rivitalizzare, il verde simboleggia il riconnettersi con la natura e l'altro a cui tutti aspiriamo.

Leatrice Eiseman, direttore esecutivo del Pantone Color Institute

Il Greenery è una tonalità onnipresente in tutto il mondo, come colore di affermazione della vita perché nel verde si possono esprimere le passioni personali e la vitalità. Il verde da sempre esprime il desiderio di esplorare, sperimentare e reinventare. Il Greenery è una colore neutro, versatile che si presta facilmente a vari abbinamenti con colori pastello e neutri, ma anche tonalità profonde come il viola ed il marsala, o  a colori metallici. Secondo Leatrice Eiseman, executive director del Pantone Color Institute, il greenery regala “quel senso di rassicurazione a cui aneliamo in un contesto sociale e politico così complesso. Rispondendo al nostro continuo desiderio di ringiovanire e di sentirsi rivitalizzati, Greenery simboleggia la nostra voglia di recuperare il legame con la natura, con gli altri, e di prefiggersi un fine più importante”.