Sarà capitato a chiunque di sognare almeno una volta o anche solo immaginare, quando ad esempio si è a bordo di un aereo, di camminare, muoversi o viaggiare su una nuvola. Da oggi questo sogno o fantasia può diventare realtà grazie al nuovo dispositivo inventato dall'architetto Tiago Barros, con studio a New York, che ha rivoluzionato il concetto del viaggio con il suo Passing Cloud: una nuvola artificiale progettata non solo per una transizione dal punto A al punto B ma per una vera e propria esperienza ultraterrena. "Perché viaggiare ad alta velocità? Perché avere l'obiettivo finale sempre definito? E perché avere sempre partenza e arrivo in un fitto calendario?", si domanda l'architetto portoghese, "Al giorno d'oggi, tutto è impostato e tutti sono sempre in giro. È tempo di riconsiderare l'atto del viaggio e iniziare a goderne di conseguenza".

Passing Cloud è un metodo innovativo ed ecologico di trasporto, che non richiede costosi dispositivi in acciaio o autostrade di cemento. Il nuovo modo di viaggiare è costituito da una serie di palloni sferici a forma di nuvola. L'esterno evanescente è bilanciato da una struttura interna in acciaio inox, coperta di pesante tessuto di nylon in tensione, proprio come un moderno dirigibile. Muoversi con Passign Clous darà la sensazione di galleggiare nell'atmosfera, come sospesi su una nuvola. Infatti il rivoluzionario metodo di trasporto si muove con il vento, quindi a velocità variabili e soprattutto senza una destinazione predefinita. Passing Cloud offre un viaggio unico. "Non è la destinazione, ma il viaggio che conta", diceva il simpatico Pirata dei Caraibi, Jack Sparraw interpretato da Jhonny Depp, e con Passign Clous il viaggio diventa la destinazione.