Abituati a vivere in un paese dove le risorse naturali davvero non mancano, dall'acqua, al vento e al sole, spesso dimentichiamo quanto anche solo l'acqua sia un bene così prezioso, una risorsa che in gran parte del mondo scarseggia e può diventare una questione di vita o di morte. Le nostre azioni quotidiane possono influenzare il mondo che ci circondano e le creature che lo abitano, ma non sempre ce ne rendiamo conto o spesso tendiamo a non dar loro importanza quando invece basterebbero dei piccoli gesti per fare del bene o evitare di danneggiare ulteriormente il nostro Pianeta. Così il designer giapponese Yan Lu ha ideato un incentivo davvero innovativo per limitare il consumo dell'acqua nel mondo: si chiama Poor Little Fishbowl Sink ed è un rubinetto davvero originale.

Poor Little Fishbowl Sink è il primo rubinetto al mondo che incoraggia a conservare l'acqua in modo pratico ed efficace: costituito da un normale lavabo per lavarsi mani, denti, etc, il rubinetto di Yan Lu si differenzia da un tradizionale rubinetto per un'ampolla posta sulla sommità del lavabo. Qui nuota sereno e indisturbato un pesciolino rosso che, improvvisamente, quando il rubinetto viene aperto e l'acqua scorre, si vede sottrarre il livello di acqua del suo ‘acquario'. Chi utilizza il rubinetto, vedendo il pesciolino in difficoltà, sarà spronato a chiudere l'acqua il prima possibile e a svolgere le funzioni necessarie in un tempo più breve per evitare che il pesciolino resti senza acqua. E se siete davvero preoccupati per la vita del pesciolino non temete: Poor Little Fishbowl Sink dispone di due differenti fonti di acqua, una per il pesce, l'altra per il rubinetto (non dovrete dunque lavarvi le mani con gli escrementi dell'animale né si rischia di mettere in circolo nuovamente l'acqua insaponata!). L'acquario del pesciolino rosso è progettato per svuotarsi ogni volta che si fa scorrere l'acqua e non si prosciugherà mai completamente, mettendo seriamente a rischio la vita dell'animale, potete star tranquilli. Poor Little Fishbowl Sink è solo un intelligente incentivo per evitare lo spreco di acqua e ricordarci di quanto le nostre pratiche di spreco possono influire direttamente sulle altre creature terrestri.