Salite a bordo e rilassatevi, sarà il ponte a fare per voi tutto lo sforzo: benvenuti sullo Scale Lane Bridge, il ponte girevole che collega le rive del fiume Hull a Kingstone, Inghilterra. Questo innovativo ponte offre molto di più di un semplice attraversamento del fiume, è una vera e propria esperienza memorabile. Dimenticate i tradizionali ponti che collegano il punto A al punto B, lo Scale Lane Bridge è il primo attraversamento girevole al mondo che diventa uno spazio pubblico in cui godere del passaggio. Progettato dagli architetti Jonathan McDowell e Renato Benedetti, il ponte rappresenta un'esperienza cinetica piuttosto che una struttura statica.

Scale Lane Bridge è un nuovo concetto di ponte pedonale/ciclabile che fa aumentare la connettività, libera il potenziale di rigenerazione sociale, aumenta l'uso della superficie di un fiume e diventa un punto di riferimento per la città. Piuttosto che una semplice struttura di attraversamento, anche se eccentrica, come ormai siamo abituati a vederne in giro per il mondo, l'innovativo ponte sul fiume Hull invita non solo al passaggio, ma diventa un luogo da vivere, un prolungamento delle strade e delle piazze della città verso l'acqua. Il progetto vincitore di un concorso internazionale nel 2005, il ponte collega l'Area di Conservazione della Città Vecchia di Kingstone con la nuova zona di sviluppo industriale sulla riva orientale del fiume Hull.

A 35 metri sull'acqua, lo Scale Lane Bridge è un ponte girevole che si apre in caso di necessità di traffico fluviale e quando è chiuso diventa uno spazio pubblico che lascia i pedoni godere del fiume della città. Grazie alle sue arcate generose, il ponte consente il passaggio delle piccole barche anche da chiuso e con un meccanismo di azionamento elettrico apre invece la strada ad imbarcazioni più grandi. "La forma radicale del ponte crea due percorsi pedonali, uno che declina dolcemente e una passerella a gradini più breve", si legge nel comunicato stampa, "Il tetto del tamburo fornisce una piattaforma di osservazione superiore con una balaustra in acciaio senza saldatura, che dà la sensazione di essere a bordo di una nave da crociera ormeggiata. La colonna vertebrale della struttura centrale del ponte prevede vari posti a sedere per rilassarsi e godersi il panorama fluviale. La colonna vertebrale si alza in un lucernario retroilluminato che fornisce un punto di riferimento per il fiume di notte. a rendere l'esperienza ancora più incredibile contribuisce l'opera dell'artista Nayan Kulkarni che un sottofondo sonoro per il ponte in modo da del paesaggio fluviale: quando si attiva l'apertura del ponte si innesca una sequenza ritmica di campane che si combina con una luce intermittente, con lo scopo sia di avvisare i pedoni della rotazione imminente e sia per accrescere il pathos dell'attraversamento. Lo Scale Lane Bridge è ormai a pieno titolo un'attrazione turistica della città.