Non ha ancora un nome questo nuovo mega yacht, progettato dallo studio norvegese Hareide design che, una volta trovato il cliente intenzionato a farlo realizzare, sarà tra i più grandi del mondo. A vederlo in acqua può sembrare un grande palazzo di lusso galleggiante o una nave militare, ma il nuovo superyacht di Hareide design ha tutto ciò che un miliardario del mondo può desiderare per la sua imbarcazione. Il nuovo mega yacht è un ibrido tra l'eleganza e la modernità del design scandivano.

Misura 108 metri di lunghezza questo super yacht di lusso e non manca davvero di nulla per una vacanza da sogno. Il progetto di Hareide design prevede si sviluppa su sei livelli che sono caratterizzati da una zona pranzo sopraelevata da cui godere di un panorama unico. All'imbarcazione si può accedere da mare ma anche tramite elicottero grazie ad un eliporto collocato in cima in modo da evitare ai ricchi proprietari il fastidio del traffico in città verso il porto. Il mega yacht è dotato di tre piscine, di cui una a sfioro verso il mare per un'esperienza unica di contatto con la natura circostante. In uno dei livelli dello yacht è inserito anche un giardino che circonda una piscina di 20 metri di lunghezza, mentre la terza piscina si trova a prua, per un'esperienza nuova ed emozionante a bordo.

Ciò che stupisce di più di questo super yacht non sono le dimensioni, né le piscine o il giardino, ma la presenza di uno spazio multifunzionale nello scafo, a livello del mare, dove una grande sala consente di godere di una visione senza precedenti dell'esterno e con la natura circostante. 300 metri quadrati di pannelli solari ad alta efficienza forniscono sufficiente energia conservata in batterie agli ioni di litio per alimentare l'intera imbarcazione e garantire una lenta crociera non lontano dalla costa. Il costo di un super yacht del genere ancora non si conosce.

Oggi i mega yacht sono sempre più spesso concepiti come hotel di lusso galleggianti con interni di lusso tradizionale.
Con questo concetto di mega yacht ibrido vogliamo spostare l'attenzione dall'ammirazione estroversa, alla creazione di una piattaforma per sperimentare attivamente la bellezza della natura e degli elementi che cambiano.
Hareide design