Girare il mondo semplicemente con la propria bici e un piccolo rimorchio è il sogno diventato realtà di Paul Elkins che è riuscito a costruire con soli 150 dollari la sua casa mobile dotata di tutti i comfort. Non manca davvero nulla nella piccola casa trainata dalla bici di Paul Elkins: c'è una cucina, un letto e spazio attrezzato per lo stoccaggio ed il relax. Dall'esterno può sembrare un comune rimorchio dove mettere qualche pacco, valigia o pochi oggetti da portare a spasso con sé pedalando in bicicletta. Ma la creazione di Paul Elkins lascia senza parole: all'interno si nasconde una vera e propria casa mobile.

Se siete appassionati di campeggio e di vacanze all'avventura, perché accontentarsi di una tenda e un sacco a pelo quando potreste costruirvi la vostra casa mobile spendendo meno di 140 euro. Paul Elkins sul suo canale spiega infatti come è riuscito a costruire un piccolo rimorchio adattato a casa mobile. C'è un piano cottura, un lavello, un bancone, scaffalature per gli alimenti, contenitori di vestiti di stoccaggio, un'illuminazione a LED, finestre, un letto, uno stereo con lettore MP3, e anche un lucernario fatto di una vasca di plastica da 1 gallone. La piccola casa mobile è in gran parte realizzata con materiali industriali che si possono trovare in tutti i negozi di ferramenta, come il Coroplast (un tipo di plastica), il nastro adesivo e delle fascette. La plastica è stata usata per creare le pareti del rimorchio, rivestita da tessuto isolante all'interno. La struttura è posta su una pedana di legno trasportata da ruote di 20 pollici. All'interno il letto è creato con un materasso di spugna e il piano cottura funziona con una semplice batteria da 30 dollari. I mobili per lo stoccaggio sono creati sempre con il Coroplast e l'illuminazione a LED da l'impressione di trovarsi all'interno di una vera casa mobile.