Come i video giochi, le bambole e i balocchi si sono dovuti adeguare al gusto e alle abitudini dei bambini del nuovo millennio, era giunto il momento che anche la vecchia e cara casa delle bambole si affacciasse all'Era 2.0. Oggi i bambini sembrano sempre più degli adulti in miniature a causa dei continui stimoli dall'esterno tanto che spesso è difficile distinguere il desiderio di un bambino da quello degli adulti per lui. Così uno studio di Mumbai, Architecture Brio, ha deciso di "ristrutturare" la tipica casa di Barbie in una villa di design con tutti i dettagli di un'abitazione di lusso moderna. La Spiral Dollhouse abbandona le forme e i colori vivaci della tipica casa di Barbie per adeguare alle esigenze dei tempi moderni anche la bambola più venduta al mondo.

"La Spiral Dollhouse è un ibrido tra una versione in scala 1/6 di una casa immaginaria, un modello architettonico, e un diorama della villa di Barbie. La casa ha tre piani e può essere visualizzata e giocata da tutti e quattro i suoi lati", spiegano li ideatori. Pavimenti a parquet, mobili di design, porte a scomparsa, la casa delle bambole 2.0 ha tutti i dettagli di un'abitazione vera, compresi gli interruttori per la luce.

Sviluppata su tre livelli attorno ad un muro portante centrale cruciforme, la Spiral Dollhouse ha tre camere da letto, una cucina accessoriata, un salone con I-Phone Tv, un garage con tanto di auto e moto, e una piscina panoramica per non far mancare proprio nulla agli abitanti giocattolo della casa. Tutti i mobili, come i tavoli, i letti, la cucina, i sanitari, gli sgabelli sono stati realizzati a mano e distribuiti in modo da facilitare l'ingresso di una mano per muovere le bambole. Certo sarà strano pensare che le bambine del nuovo millennio giocheranno con una casa che realmente esiste o può esistere, forse alimenterà di meno la fantasia, però giocare con la Spiral House potrà suggerire qualcosa a cui aspirare un giorno, perché non rappresenta solo la casa da sogno di Barbie ma di tutti.