Il 12 settembre l'Apple Park toglie i veli. È la prima volta che il nuovo Campus della Apple a Cupertino viene aperto per accogliere la stampa e gli addetti ai lavori. L'occasione è l'ultimo keynote della Apple in cui saranno presentate tutte le novità dell'azienda come l'iPhone 8. Per l'evento gli ospiti saranno accolti nel nuovo auditorium dedicato a Steve Jobs che ha concepito e iniziato l'enorme progetto di Apple Park nel 2006. Lo Steve Jobs Theater sorge proprio accanto all'edificio a forma di astronave, dove si trasferiranno 12 dipendenti Apple nel corso dell’anno, e dall'auditorium è possibile dominare l'intera area e accorgersi dell'immenso progetto sognato da Steve Jobs.

Lo Steve Jobs Theater si trova in cima alla collina che sovrasta l'Apple Park. Il nuovo auditorium può ospitare fino a 1.000 posti a sedere e si sviluppa per la maggior parte sotto terra. Si accede tramite una lobby alta sei metri dal livello di calpestio, caratterizzata da enormi vetrate e un tetto d'argento circolari. Alla sala dell'auditorium, dalla lobby, si accede tramite un ascensore rotante che conduce nel sottosuolo. La particolarità di questa ascensore è che la porta di ingresso e quella di uscita sono posti su due lati differenti, proprio perché l'elemento ha un movimento rotatorio piuttosto scenico. Dalle immagini esclusive provenienti dal sito affascina molto anche il soffitto interno dell'auditorium caratterizzato da una costellazione di led inseriti in un soffitto scuro in contrasto con la trasparenza delle pareti circolari. Tutto è studiato nei minimi dettagli per far sentire gli ospiti come all'interno di un prodotto Apple.

Dal 12 settembre le presentazioni Apple si svolgeranno nello Steve Jobs Theater, non più al Moscone Center o Graham Civic Center di San Francisco. Dalle prime immagine è possibile notare che i posti a sedere sono realizzati con poltroncine di pelle con lo spazio per caricare le batterie per i propri device. Nell'auditorium c'è un grande uso del legno e lo schermo, su cui viene proiettata la presentazione, una volta completata, si aprirà per far spazio all'area demo prodotti. Tutto all'interno del nuovo spazio è pensato nel minimo dettaglio. Gli interni, come anche all'interno dell'"astronave", portano la firma di Jonathan Ive, l’uomo che ha dato forma a tutti i maggiori successi della Mela. Caratteristica fondamentale delle sue creazioni, dagli arredi alle tastiere degli ascensori, è il lato tecnologico.