Dopo una lunga ed estenuante giornata lavorativa non c'è nulla di più appagante e rilassante che tornare tra le braccia del proprio partner e restare semmai sdraiati, l'uno accanto all'altro, fino ad addormentarsi. Ma se non si ha un partner o una persona da abbracciare come si fa? Da qualche mese a Tokyo sta spopolando un locale davvero particolare: si chiama Soineya ("locale delle coccole") ed è un vero e proprio negozio in cui le persone possono comprare una dormita condivisa con sconosciuti, un abbraccio, una carezza sulla testa, e tutti gli altri benefit che riguardano le coccole. Ma attenzione: è severamente vietato richiedere servizi sessuali, il locale vende solo pratiche di cosleeping.

Quando sia ha solo voglia di chiudere solo gli occhi e riposare accanto ad un altro colpo caldo, non bisogna per forza trascorrere un'altra nottata in solitudine: Soineya affitta ad ore le proprie dipendenti per un sonno in compagnia. Aperto nel quartiere Akihabara di Tokyo, il primo bar delle coccole ha regole ferree. Innanzitutto è necessario tesserarsi e l'iscrizione costa 2800 yen (circa 20 euro) e con altri 300 Yen si comprano i primi 30 minuti di sonno. Sono disponibili pacchetti convenienza come dieci ore di sonno a 50000 yen (circa 380 euro), e una serie di supplementi extra come un abbraccio di 5 secondi a 1000 yen, guardarsi negli occhi e farsi accarezzare la testa per 1000 yen al minuto, sempre 1000 yen per dormire 3 minuti sulle gambe della sconosciuta. Tutte le coccole hanno un prezzo dunque. Il fatto che il primo negozio del genere sia sorto in Giappone è significativo: i bambini giapponesi vengono accolti nel letto dei genitori da neonati e spesso questa pratica dura fino all'adolescenza; il Giappone inoltre è uno dei paesi dove si lavora ai ritmi più serrati del mondo e dove la solitudine e l'alienazione sono spesso inevitabile. Quindi chiunque conosca il piacere di ritornare tra le braccia dell'amato/a, ci rifletta bene prima di biasimare i clienti del Soineya.