Si sente parlare sempre più spesso di riciclo, di recupero, di riutilizzo di vecchi elementi in disuso trasformandoli in qualcosa di utile e funzionale. Riciclare e creare con qualcosa che altrimenti andrebbe perso e gettato via è un approccio sostenibile che dovrebbe essere preso come esempio da tutti. Se ci pensate in realtà non si fa altro che guardare al passato, credo che chiunque si sia sentito dire dalla propria nonna "Ai nostri tempi non si buttava via nulla". E così torniamo a comportarci come facevano i nostri antenati, riutilizzando tutto ciò che consumiamo proprio per contrastare queste derive consumistiche che caratterizzano il nostro tempo. Vecchi utensili da cucina possono essere riutilizzati per creare oggetti utili in casa, così come le pedane di legno, le lattine di alluminio, le bottiglie di vetro, ogni oggetto inutilizzato può tornare ad essere utile. Spesso però il riciclo non deve passare necessariamente per la funzione e l'utilità. A volte riciclare può essere un semplice modo di relazionarsi al mondo e creare qualcosa di bello. È il caso di Darryl Cox, un artigiano dell'Oregon che riesce a realizzare con i vecchi rami caduti delle vere e proprie opere d'arte.

Con dei rami caduti e delle vecchie cornici v crea dei capolavori.
Li chiama Fusion Frame e sono delle cornici artistiche create dalla fusione vera e propria con vecchi rami caduti. L'idea è venuta un giorno quando, passeggiando per i boschi dell'Oregon, Darryl Cox si è imbattuto in un albero caduto. Quei vecchi rami avevano delle forme così artistiche che solo la natura può creare. Così l'ingegnoso artista ha iniziato a creare delle incredibili cornici con vecchi rami recuperati. "Il primo passo nella creazione di una Fusion Frame è la ricerca e l'acquisizione di un ramo di albero o di una cornice che mi sembra straordinario.", racconta Darryl Cox, "Quando trovo una cornice o un ramo, di solito immediatamente riconosco come voglio impiegarlo in una delle mie opere d'arte. Pertanto, il passo successivo è quello di cercare la sua controparte. Io cerco le controparti che parlino l'un con l'altro. Una volta che trovo un telaio e un ramo di un albero che insieme formino una coppia perfetta, vi è la preparazione dei componenti".

Ogni Fusion Frame è un pezzo unico, proprio come un'opera d'arte. Un ramo di un albero viene lavato, disinfettato e asciugato prima di essere pronto per l'uso. La ricerca di una cornice antica che valga la pena recuperare passa invece per una selezione antiquaria meticolosa. Dalla fusione di un vecchio ramo e una cornice nasce una Fusion Frame che comporta molte ore di progettazione, lavorazione, scultura e pittura. Ogni Fusion Frame racchiude un pezzo autentico di legno di recupero e una cornice esistente, con la propria storia e le proprie sfumature.