Con 1,5 tonnellate di cioccolato attorno per i più golosi sarà una tentazione continua perché al Chocolate Cottage tutto è commestibile. La prima casa fatta di cioccolato si trova a Sèvres, vicino a Parigi, e può ospitare fino a quattro persone. A realizzarla è stato Jean-Luc Decluzeau, un artigiano cioccolatiere specializzato in sculture di cioccolato. Qui tutto, dalle pareti al tetto, al camino agli arredi, fino anche ai libri e alle tazze, è fatto di cioccolato.

Nessuna strega cattiva né la più dolce delle fiabe, il Chocolate Cottage esiste davvero ed è fatto interamente di cioccolato. Svegliarsi in una casa commestibile può sembrare un sogno per i più golosi ma tutti posso prenotare un soggiorno in questa piccola abitazione fatta da 1,5 tonnellate di dolce cioccolato. Il Chocolate Cottage si trova all'interno dell'Orangerie Ephémère – nei giardini della Cité de la Céramique a Sèvres, appena fuori Parigi, in Francia. La casa misura 18 metri quadrati ed è abbastanza grande per quattro persone. Chissà come deve essere dormire in un posto intriso dall'odore del cioccolato.

Nel Chocolate Cottage ogni cosa è di cioccolato, persino il camino ed il lampadario sono commestibili. La vera sfida è non mangiare nulla di quello che si trova all'interno della casa. Le creazioni in cioccolato del maitre chocolatiere Jean-Luc Decluzeau continuano anche all'esterno della casa dove è possibile ammirare uno stagno con anatra bianca e un'aiuola fatti interamente di cioccolato. Chi desidera prenotare un soggiorno presso il Chocolate Cottage può avere a disposizione solo due notti, il 5 ed il 6 ottobre 2018. Il costo dal sito Booking.com è di 50 euro a notte. "Non avrei mai pensato di avere l'opportunità di costruire una casetta di cioccolato a grandezza naturale", ha dichiarato Decluzeau, "Spero che gli ospiti apprezzino la possibilità di avere un posto così dolce e unico in cui soggiornare".