Una nuova possibilità sta per aprire in Cina per le aziende italiana. Si tratta del primo Italian Village che inaugurerà il 23 giugno 2018 a Whuan. Il villaggio comprenderà numerosi outlet a tema italiano all’interno dei quali le aziende potranno aprire le loro attività commerciali al mercato cinese. L'“Italian Village”, nato dalla collaborazione tra “Tongling Dingling Business Co. Ltd.” e “Greenland Holding Corp.”, è parte degli obiettivi del “Progetto ITAWAY” che si occupa di sostenere le piccole e medie imprese italiane durante il loro ingresso nel mercato cinese accorciando l'enorme di distanza (7.562 chilometri) Cina-Italia.

Il “Progetto ITAWAY” prevede la realizzazione di numerose piattaforme architettoniche (Italian Village) di proprietà della “Tongling Dingling Business Co. Ltd”, progettate da uno studio italiano. La Tongling Dingling Business Co. Ltd seguirà le aziende italiane non solo nel fornimento di uno spazio fisico, ma anche nella logistica, nella consulenza, ricerca e formazione del personale, business plan, marketing, ecc.. Lo scopo è quello di creare un terreno fertile per far crescere e maturare le piccole e medie imprese italiane italiane all’interno del mercato cinese generando anche nuove offerte di lavoro. L'integrazione delle aziende italiane nel mercato cinese avverrà attraverso vere e proprie “piattaforme” architettoniche dove aprire le attività commerciali e ospitare eventi e manifestazioni a carattere artistico-culturale,

L'Italian Village di Whuan fornirà una promozione dell’Italia a 360°. In occasione dell'inaugurazione del 23 giugno 2018, sarà organizzato un tour, dal 22 al 24 giugno 2018, per far conoscere meglio la natura e l'importanza del Progetto ITAWAY, oltre che la città di Wuhan che con i suoi 11 milioni di abitanti è la capitale della provincia dello Hubei, nella Cina centro-orientale. Il Progetto ITAWAY, per la sua natura innovativa, ha suscitato l'interesse della Camera di Commercio Italiana di Shanghai e del Consolato d'Italia a Shanghai tanto da collezionare diversi riconoscimenti. Il progetto ha effettivamente come punto di arrivo quello di creare "gli avamposti" commerciali e culturali nelle città cinesi. Per realizzare tale obiettivo, l'azienda “Tongling Dingling Business Co. Ltd.” ha stretto rapporti con la “Greenland Holding Corp.”, il più grande gruppo al mondo di edilizia commerciale, per realizzare altri centri ITAWAY.