Prendersi cura del proprio giardino, arredandolo e coltivandolo, non solo è un un hobby appassionante, ma ci consentirà di creare uno spazio speciale in cui poter trascorrere il tempo libero, sfruttando il sole e le belle giornate. Con i giusti arredi possiamo renderlo parte integrante della nostra casa ed è possibile farlo anche spendendo poco. Ciò che conta è seguire l'idea che vogliamo realizzare, prendendo in considerazione lo spazio che abbiamo e lo stile che vogliamo dare. Ecco allora alcuni consigli e idee, validi anche per chi non ha un budget molto alto, per potere rendere ancora più magico il nostro giardino.

Tavoli e sedie da giardino

Per poter rendere vivibile il nostro giardino tavoli e sedie non possono proprio mancare. Ci consentiranno di poter pranzare e cenare fuori tutte le volte che vorremo. Per questo motivo devono essere pratici e funzionali. Bisogna optare per quei materiali che non si deteriorano con il calore e con gli agenti atmosferici: legno da esterni, ma anche plastica o metalli antiossidanti. Sebbene il design sia il primo fattore da valutare, non dobbiamo dimenticarci della funzionalità. Un consiglio utile potrebbe essere quello di scegliere sedie pieghevoli, ad esempio, che occupano poco volume e sono facilmente riponibili. Si può scegliere di acquistare tavolo e sedie differenti tra di loro, per creare un finto effetto caotico, oppure puntare su uno stesso set, più semplice e monocolore, che ci consentirà di sbizzarrirci con gli accessori e la tappezzeria.

Ombrelloni e tende

A seconda dell'ubicazione e della struttura del nostro giardino, nel caso non sia molto ampio, si può pensare di aggiungere un ombrellone o eventualmente una tenda, che ci consenta di avere anche una zona in ombra, indispensabile per quelle ore del giorno in cui il sole è alto. Si può optare per ombrelloni fissi che vanno ancorati al suolo oppure per ombrelloni mobili, che possono essere facilmente spostati all'occorrenza. Anche in questo caso bisogna scegliere strutture da esterni, preferibilmente con fori di ventilazione, per evitare che folate di vento lo possano sollevare.

Le illuminazioni

Le illuminazioni proprio non possono mancare nella nostra stanza magica a cielo aperto, utili, oltre che come abbellimento, anche per poter sfruttare il nostro giardino di sera. Occorrerà, ovviamente, scegliere prodotti pensati per l'esterno, che siano lampioni da fissare a terra, in alluminio o in acciaio, oppure catene di lampadine decorative con cui abbellire alberi, piante e arredamenti vari. È consigliabile optare, in tutti i casi, per lampade a risparmio energetico o dotate di micro pannelli solari.

Il gazebo

Per chi dispone, invece, di uno spazio più ampio, una soluzione può essere quella di orientarsi verso i gazebo, ovvero quelle strutture in legno o in alluminio da ancorare al suolo, dotate di tende in pvc antipioggia o completamente chiuse, che ci consentiranno di ricreare una sorta di salotto all'esterno. In questo modo il nostro giardino si trasformerà in una vera e propria oasi di pace e tranquillità, dove poter trascorrere tutto il tempo che vogliamo, da soli per rilassarci o in compagnia di famiglia e amici.

I divani e le poltrone da giardino

Avendo a disposizione un gazebo, si potrebbe sfruttare lo spazio al coperto per inserire arredi come divani, tappeti e poltrone da esterni. Anche in questo caso è consigliabile orientarsi su materiali appositi, come la plastica o il polyrattan, leggero ma al tempo stesso robusto e adatto a resistere nel tempo. Divani e poltrone possono donare al nostro giardino un'anima romantica e confortevole, consentendoci di trascorrere ore all'aria aperta a leggere il nostro libro preferito o a guardare il sole che tramonta.

Cuscini e pouf

Per arricchire il nostro salone all'aperto possiamo scegliere di sbizzarrirci con tutta la tappezzeria che più ci piace. Cuscini, tappeti o pouf daranno al nostro giardino un aspetto più intimo e personale. Possiamo scegliere di disporli su poltrone e divani oppure anche per terra, ad esempio attorno al tavolo. Anche in questo caso sarebbe preferibile puntare su tessuti da esterni, in grado di resistere ai vari agenti atmosferici. Nel caso in cui, però, preferissimo altre stoffe, possiamo sempre pensare di allestire una cesta con coperchio (semmai abbinata a tutto il resto dell'arredamento scelto), dentro cui riporre e proteggere i cuscini, quando non li adoperiamo.

Le panchine

Chi ha detto le panchine sono solo per i grandi parchi e i giardini pubblici? Se abbiamo a disposizione uno spazio piuttosto piccolo, una panchina potrebbe venire in nostro aiuto, sostituendosi ad esempio a divani e sedie. Possiamo arricchirla con cuscini lunghi da esterni per renderla più comoda ed eventualmente disporre davanti un tavolino basso coordinato. Sicuramente con una panchina il nostro giardino apparirà più romantico e poetico, degno dei film d'amore che più amiamo.

Le fioriere

Per chi ha un giardino non troppo folto, una soluzione possono essere le fioriere, con cui andare ad arricchire il nostro spazio all'aperto. Grazie ad esse potremo piantare tutti i fiori e  le piante che più ci aggradano. Possiamo scegliere sia fioriere grandi da poggiare al suolo, sia vasi da appendere al muro, al gazebo o agli alberi stessi. In questo modo il nostro giardino sarà un tripudio di colori e vitalità.

Il barbecue

Per gli amanti dei pranzi tra amici e delle ricorrenze in famiglia, una cosa che proprio non può mancare è il barbecue. In questo caso possiamo scegliere sia strutture fisse in mattone, professionali e ricche di accessori oppure barbecue mobili, dotati di rotelle o di carrelli, che li rendono più pratici e funzionali. Infine, per chi vuole ridurre ulteriormente gli spazi, può optare per una griglia portatile che può essere poggiata sul tavolo.

L'amaca

Alzi la mano chi non ha mai sognato nella vita di poter riposare o leggere un libro su un'amaca. Per chi ha un giardino questo desiderio può essere facilmente espresso. Sono tante le amache disponibili in commercio, dotate di strutture in legno o in metallo portante che le reggono, nel caso non si abbiano due estremità solide a cui legarle. Possono essere in rete o in tessuto, ma anche in questo caso è preferibile optare per materiali impermeabili, per evitare che in caso di pioggia si bagnino eccessivamente.

Le altalene e i giochi da esterni

Per chi ha dei figli, una soluzione creativa e divertente con cui arredare il giardino, può essere quella di istallare delle altalene. Ovviamente bisogna tenere conto dello spazio di cui si dispone. Nel caso si voglia ricreare un mini parco-giochi, sarà preferibile optare per strutture in plastica per bambini. L'altalena, però, può essere anche un bel pezzo con cui poter arredare il proprio giardino anche per gli adulti. In questo caso si potranno scegliere strutture in legno o in alluminio, da decorare poi con cuscini e fiori. D'altronde la sensazione di liberarsi nell'aria è bella a qualsiasi età.

I lettini prendisole

Per chi ama prendere il sole tutte le volte che può, una soluzione può essere acquistare dei lettini o le sdraio da esterni, in legno e dotati di rotelle o pieghevoli, per renderli più maneggevoli e facili da spostare. Anche se non si dispone di una piscina, possono essere ugualmente utilizzati, semmai in sostituzione di sedie e poltrone. Daranno un tocco estivo al nostro giardino e risulteranno estremamente utili.

Materiali di riciclo

Per arredare il nostro giardino la creatività e la fantasia non possono mancare. Possiamo, infatti, utilizzare materiali di riciclo per arredarlo come vogliamo. Vecchi cerchioni dell'auto ridipinti, ad esempio, possono diventare divertenti e alternativi vasi per le nostre piante. Le cassette della frutta, se impilate una sull'altra possono trasformarsi in una libreria a cielo aperto. Infine possiamo utilizzare i pallet per creare da zero divani e sedie. Basterà dotarli di cuscini da esterni e di rotelle per muoverli con più facilità. Il nostro giardino non sarà mai stato più bello e accogliente di così.