Il materasso per lettino è un vero e proprio materasso ma di dimensioni ridotte per la culla o il lettino di neonati e bambini.  Considerato che i bambini piccoli ci trascorrono quasi 16 ore al giorno, è importante che il materasso scelto sia sicuro e comodo. Per questo motivo è una scelta che tiene impegnati molti genitori.

Il miglior materasso per bambino, o neonato, è realizzato con materiale traspirante e ha un rivestimento sfoderabile. Meglio ancora se realizzato con tessuti naturali – bambù, cotone e fibra di cocco- antibatterici e ipoallergenici. Deve essere mediamente duro per evitare che la testa affondi più del corpo e garantire che il bambino dorma in sicurezza. La misura standard è 120×60 cm, ma variano in base all'età del bambino.

Chicco, Foppapedretti, Prenatal, Aerosleep e Ikea sono solo alcuni dei brand che si occupano di accessori per la prima infanzia. Contrariamente a quanto si crede, non sempre il prezzo elevato è garanzia di qualità. Si consiglia sempre di valutare le caratteristiche, un buon materasso è disponibile anche a prezzi ragionevoli. Se non avete molto tempo, potete dare un'occhiata ai materassi per lettini presenti nella sezione "Lettini per neonati e bambini" di Amazon.

I migliori materassi per lettino per bambino

Abbiamo selezionato per voi i migliori materassi per lettino per bambino. Nella classifica abbiamo scelto quelli con le recensioni positive col miglior rapporto qualità/prezzo.

Julius Zöllner

Il migliore per la sicurezza

Il materasso per lettino Julius Zollner è il più venduto in Germania. È prodotto secondo tutte le norme di sicurezza dell'Unione Europea. Ipoallergenico, privo di sostanze nocive. La schiuma con cui è imbottito è senza CFC (Clorofluorocarburi). La fodera è rimovibile grazie ad una cerniera ed è lavabile in lavatrice a 60°. Realizzato con canali di areazione verticali ed orizzontali che favoriscono la traspirazione ed evitano il soffocamento.

  • dimensioni disponibili: 120x60cm – 70x140cm
  • spessore: 5 cm
  • certificazione: Oeko-Tex standard 100 classe 1 e ISO 9001 su tutte le materie prime utilizzate.

Vita – VALORE ITALIA

Il più alto

Il materasso Baby per culla è un prodotto 100% Made in Italy. L'imbottitura interna è in massello di waterfoam mentre il rivestimento è in tessuto trapuntato con aggiunte di fibra di aloe. Questi materiali e tessuti lo rendono molto comodo e traspirante. Il rivestimento è sfoderabile grazie alla cerniera che si apre su tre lati. Può essere lavato in lavatrice a 30°.

  • dimensioni: 60×120 cm
  • spessore: 17 cm

EVERGREENWEB MATERASSI & BEDS

Il migliore per adattabilità

Il materasso per bambino Evergreen è anallergico, antiacaro e antibatterico. L'imbottitura è in waterfoam senza CFC, forata e traspirante. Il rivestimento è una fodera in cotone naturale, facilmente estraibile e lavabile in lavatrice a 30°. Il cuscino dato in dotazione è antireflusso e antisoffoco. Adatto anche alla culla.

  • dimensioni disponibili: 60×120 cm – 60×125 cm – 64×124 cm – 70×140 cm – 70×160 cm
  • spessore: 12 cm
  • certificazione: Oeko-Tex standard 100 classe 1 e ISO 9001 su tutte le materie prime utilizzate.

Marcapiuma

Il più confortevole

Questo materasso per lettino è realizzato con una lastra bialveolata in lattice. Il rivestimento è in fibra con aloe vera, sfoderabile su due lati e lavabile in lavatrice a 60°. Antiacaro, anallergico e traspirante. Assicura il massimo comfort e garantisce un sonno riposante.

  • dimensioni disponibili: 60×120 cm – 70×140 cm – 64×124 cm – 70×160 cm – 60×125 cm
  • spessore: 12 cm
  • certificazione: Eurolatex, LGA Quality, Oeko-Tex standard 100 classe 1 e ISO 9001

Foppapedretti

Il più traspirante

Foppapedretti propone questo materasso per bambino. Antiacaro, antibatterico, antisoffoco e traspirante. Realizzato in fibra anallergica. Il rivestimento è in cotone 100%, sfoderabile e lavabile. L'imbottitura è in poliestere termolegata ad alta densità anatomica, assicura una corretta posizione della colonna vertebrale. Non trattiene l’umidità rilasciata dal corpo durante il sonno perché idrorepellente.

  • dimensioni disponibili: 124×63
  • spessore: 13cm
  • certificazioni: OEKO-TEX

IWH – materassino da viaggio

Il migliore da viaggio

L'ultima proposta è un materassino da viaggio pieghevole di IWH. Ideale per avere sempre a disposizione un letto per il nostro bambino o un supporto dove farlo giocare. Pratico e comodo da portare in viaggio per l'auto o come lettino da campeggio. L'imbottitura è in schiuma mentre il tessuto esterno è in poliestere. Il rivestimento è sfoderabile e lavabile. Una volta chiuso può essere usato come un cuscino.

  • dimensioni: 120×60
  • spessore: 6cm

Come scegliere il materasso per lettino

Prima di scegliere il miglior materasso pieghevole, valutiamo l'uso che ne verrà fatto. Se stiamo valutando l'acquisto di un materasso da usare in casa, nella culla o su un lettino, dove il nostro bambino dormirà frequentemente è bene sceglierne uno che sia più alto e abbastanza rigido. Al contrario, se ci serve un materassino da usare saltuariamente fuori casa scegliamone uno più sottile, facilmente chiudibile. I criteri che invece non cambiano mai sono la comodità e la sicurezza.

Analizziamo quali sono gli elementi da tenere in considerazione prima di procedere all'acquisto. E se proprio non riuscite ad orientarvi, il consiglio è sempre quello di chiedere un parere al pediatra.

Misure

La prima cosa è assicurarsi che il materasso combaci con le dimensioni del lettino o della culla. Questo aspetto garantisce la sicurezza del bambino mentre dorme. Infatti, se troppo piccolo, il bimbo potrebbe cadere nella parte di spazio rimasta scoperta dal materasso oppure incastrare le braccia o le gambe tra le sbarre.

Le dimensioni sono abbastanza standard ma variano in base all'età del piccolo. Per i bambini tra i 0 e i 5 anni, meglio optare per un materasso di 60×120 cm. Mentre fino ai 7 anni si può scegliere per uno di 70×140 cm.

Spessore

Lo spessore di un materasso per lettino deve essere compreso tra i 10 e i 13 cm. Questa altezza conferisce la giusta rigidità e il sostegno adatto alla colonna vertebrale del bambino. Dovendo sostenere un peso alquanto leggero è inutile optare per un materasso più alto.

Materiali e tessuti

La scelta dei materiali e dei tessuti è molto importante perché da questi dipenderanno la sicurezza e il comfort del bambino durante il sonno. Sia per quanto riguarda l'imbottitura che il rivestimento, assicuriamoci che non ccontengano sostanze nocive, che siano anallergici e traspiranti.

Per quanto riguarda l'imbottitura di un materasso per bambino, o neonato, questa deve essere abbastanza rigida. La rigidità è l'elemento che rende sicuro il materasso scongiurando la SIDS (Sudden Infant Death Syndrome), cioè la sindrome della morte in culla che terrorizza tutti i genitori. Un'altra caratteristica è la densità dei materiali usati. La giusta densità conferisce il sostegno necessario al corpo, evitando che la testa cada troppo in giù o che si assuma una postura scorretta provocando danni alla colonna vertebrale. Vediamo insieme quali sono i materiali più comuni.

  • schiuma in poliuretano: è un'ottima scelta per l'imbottitura del materasso. Materiale elastico, leggero e resistente. Se scegliete questa tipologia assicuratevi che abbia una densità alta, compresa tra i 20 e i 30kg/m3. Questo ci indica quanto velocemente la materasso riprende la sua forma dopo l'uso. Soprattutto deve essere anallergico. È sicuramente un'alternativa più economica.
  • lattice: i materassi in lattice sono più costosi. Questo materiale assicura traspirabilità, rigidità, compattezza ed una durata maggiore. È anallergico e antiacaro. Talvolta, per creare un materasso che sia naturale, il lattico (85%) viene miscelato con altri polimeri di diversa natura e viene chiamato schiuma di lattice. La densità giusta è di 55kg/m3.
  • fibra di cocco: se cercate un prodotto naturale, la fibra di cocco fa al caso vostro. Ipoallergenica, anti acaro e traspirante. Talvolta viene miscelata con il lattice.
  • lana: termoregolatrice e isolante, è un materiale che si asciuga rapidamente, ipoallergenica e antiacaro. E’ molto morbida per questo motivo è sconsigliata per i neonati.
  • Kopak: è una fibra, definita "lana vegetale". Si asciuga velocemente, quindi si tratta di un ambiente in cui non proliferano batteri. Leggera ed isolante. È soffice, elastica e mantiene la sua forma nel tempo. Sono prodotti anallergici, completamente naturali e vegetali.
  • crine di cavallo: molto elastico e resiliente nel tempo. Favorisce il ricambio d’aria e una notevole freschezza nei periodi caldi dell’anno. Inoltre, è igroscopico: assorbe la naturale traspirazione del corpo senza diventare umido.
  • a molle: questa tipologia non è molto usata per i bambini perché potrebbe contenere delle parti pericolose per i più piccoli. Sicuramente può essere scelta per un letto che deve durare più a lungo.

In generale si sconsiglia il memory foam perché è troppo soffice per i bambini in fase di crescita e non assicura il giusto sostegno. Una soluzione potrebbe essere quella di scegliere un materasso che ha due lati. Un lato adatto a soddisfare le esigenze di un neonato, l'altro lato più adatto alla fase di crescita e sviluppo di un bambino un po' più grande.

Passiamo ora ad analizzare i tessuti per il rivestimento esterno del materasso. Il tessuto deve essere traspirante, per evitare il rischio di soffocamento, il surriscaldamento o l'ipotermia. Infine, deve essere sfoderabile e lavabile facilmente a mano o in lavatrice. Per evitare allergie o irritazione, scegliamo fodere che isolino gli acari dalla pelle del bambino. Meglio ancora se impermeabili. I tessuti più usati sono i seguenti.

  • fibra di bambù: assorbente e traspirante. Evita le formazione dell'umido per è traspirante.
  • cotone: traspirante ed assorbente tende però a deformarsi col tempo e l'usura.
  • tencel: come il bambù è assorbente e traspirante. Garantisce un ambiente rinfrescante.
  • lana: è un tessuto resistente ai frequenti lavaggi, morbido, non si deforma, non provoca allergie ed è adatto a soggetti particolarmente sensibili.

Un'altra soluzione da valutare potrebbe essere quella di acquistare un materasso che reversibile double face. Di solito, questi sono realizzati da un lato con materiali che garantiscono freschezza in estate e dall'altro alto componenti che tengono a caldo il bambino in inverno.

Sicurezza e igiene

Quando mettiamo a nanna il nostro bambino vogliamo essere sicuri che dorma tranquillamente e non sia in pericolo. A tal proposito, evitiamo materassi con cerniere in esposizione o bottoni che possono disturbare il sonno e diventare pericolosi se intercettati dal bimbo. Un altra paura è la SIDS, sindrome della morte in culla, che può essere evitata usando degli appositi cuscini antisoffoco e dei materassi traspiranti. Evitiamo di coprire il materasso con fodere in plastica. Per garantire la massima igiene, oltre a lavare frequentemente la fodera, una volta al mese giriamo il materasso e lasciamo che prenda un po' di aria.

Certificazioni

Prima di scegliere il migliore materasso per bambino leggiamo sull'etichetta quali sono le certificazioni che possiede. Di seguito le principali. La certificazione CertiPUR ed EuroPUR per la sicurezza Salute dell’Uomo e dell’Ambiente, che conferma l’assenza di sostanze nocive o allergeniche nella composizione del materasso; l’altra importante certificazione è la Oeko-Tex® che garantisce l’atossicità dei tessuti utilizzati.

Marca

I materassi per lettino per bambino o neonato sono acquistabili nei negozi dedicati ai prodotti per la prima infanzia, sia fisici che online. Tra i brand più conosciuti e maggiormente certificati abbiamo Chicco, Foppapedretti, Prenatal, che sono da sempre sinonimo di qualità e sicurezza.

Prezzo

Come per i materassi per gli adulti, le soluzioni sono varie. Ci sono materassi più economici come quello proposto da Foppapedretti oppure i più cari come quelli di Marcapiuma. Per i primi ci aggiriamo intorno ai 40 euro mentre per i secondi andiamo oltre i 100 euro.