I termoventilatori sono elettrodomestici utili per aiutare a scaldare velocemente un ambiente della casa. Principalmente, il termoventilatore è usato per aumentare il calore in bagno, e per questo motivo è conosciuto anche come scaldabagno. Certo, questo non è il solo uso che se ne fa. Esistono, per esempio, i termoventilatori per il camino. E, in generale, questo elettrodomestico può essere utilizzato in tutte le stanze di una casa. Ma il bagno è la stanza dove se ne fa maggiore uso, perchè è un ambiente non troppo grande e facile da riscaldare.

Per scegliere il migliore tra quelli in vendita, bisogna prendere in considerazione una serie di fattori, tra cui il tipo resistenza utilizzata e la potenza che il prodotto riesce a raggiungere. Se non si sta attenti, si rischia di acquistare un termoventilatore di bassa qualità, poco efficace ed efficiente e soprattutto non a basso consumo. La questione del consumo è importantissima, perchè un termoventilatore non sostituisce la caldaia di casa, quindi avete bisogno di un prodotto che non consumi tanto e non aggiunga costi eccessivi alla vostra bolletta, generalmente già più alta del solito nei mesi più freddi. E basta davvero poco per confondersi, data la grande quantità di modelli disponibili su internet, come si può vedere, ad esempio, dando un'occhiata alla categoria "termoventilatori" presente su Amazon. Cerchiamo quindi di fare il punto della situazione insieme, prima di procedere all'acquisto.

I 10 migliori termoventilatori: classifica e recensioni

Prima ancora di capire a cosa prestare attenzione per scegliere il miglior termoventilatore, è utile sapere quali sono i migliori modelli in vendita. Poi, sarà più semplice notare le caratterische che non possono assolutamente mancare in un prodotto di qualità. A tal proposito, abbiamo selezionato per voi quelli che sono i migliori modelli del 2019. La scelta è ricaduta su 10 modelli in particolare, che sono risultati essere quelli più acquistati, consigliati e recensiti dagli utenti, ma anche quelli con le migliori caratteristiche tecniche e con il miglior rapporto qualità/prezzo.

Termoventilatore Aeg

Questo termoventilatore è piccolo nelle dimensioni, ma molto potente. Misura, infatti, 24,5 x 13,5 x 26 centimetri, ma raggiunge fino a 2000 watt di potenza. È possibile regolare la temperatura fino a 45° e scegliere tra due diverse velocità di erogazione dell'aria. È fornito di protezione contro il surriscaldamento e contro il gelo, per garantirvi una lunga durata del prodotto, al massimo della sua resa. Il suo peso è talmente di poco valore da consentirvi di spostarlo in qualsiasi momento con estrema facilità. Non fa alcun rumore. Se, vi interessa, potete acquistarlo su Amazon a 30 euro.

Pro: i suoi colori sobri lo rendono adatto ad inserirsi in qualsiasi tipo di ambiente e la sua silenziosità concilia il relax nei vostri momenti di pausa.

Contro: questo modello non è provvisto di supporto per appenderlo alla parete, ma ha dimensioni compatte, quindi non occupa molto spazio pur poggiandolo su una superficie.

Termoventilatore Ardes

Anche questo termoventilatore ha dimensioni molto compatte. Misura 21,5 x 13 x 29 e raggiunge i 2000 watt. Vi offre la possibilità di impostare l'orario di accensione fino alle 24 ore successive con un timer. Inoltre, è possibile farlo funzionare sia ad aria calda che ad aria fredda, quindi potrete sfruttarlo tutto l'anno. La temperatura è regolabile in versione Eco e in versione Comfort. Il corretto funzionamento del dispositivo è indicato dall'accensione di una spia. Il cavo che collega il dispositivo alla presa è lungo un metro. Potete acquistare questo prodotto su Amazon a 20 euro e su Euronics a 28 euro.

Pro: erogando sia aria calda che aria fredda, questo prodotto è particolarmente versatile.

Contro: si consiglia di fare attenzione nella presa attraverso la maniglia, perchè è molto delicata.

Termoventilatore Argo

Il modello Boogie Plus della Argo è un termoventilatore a torre con resistenza in ceramica e due modalità di riscaldamento per un maggiore risparmio energetico. Misura 17 x 12,6 x 41,5 centimetri e, sebbene il wattaggio non sia specificato, gli utenti lo ritengono particolarmente potente. Può essere utilizzato anche d'estate come ventilatore. È possibile salvare la temperatura preferita e impostarla in modo che si attivi in automatico all'accensione dell'elettrodomestico. Per maggiore sicurezza è provvisto di dispositivo anti-ribaltamento e doppio isolamento termico. Potete acquistarlo su Amazon a 42 euro e su Euronics a 47 euro.

Pro: la presenza della resistenza in ceramica consente un maggiore risparmio sulla bolletta.

Contro: il prodotto ha dimensioni molto compatte, ma questo non lo rende meno potente.

Termoventilatore Brandson

Questo termoventilatore misura 17 x 13 x 41 centimetri e raggiunge una potenza massima di 2000 watt. Ha un design molto elegante ed è anche molto tecnologico. Grazie al telecomando, potrete gestire le sue impostazioni anche a distanza. Il timer vi consente di postporre l'attenzione di otto ore. Inoltre, è possibile scegliere tra due livelli di potenza. È dotato di filtro antipolvere amovibile. La sua resistenza è in ceramica. È possibile attivare l'oscillazione automatica. Dispone di display led di colore blu. Potete acquistarlo su Amazon a 46 euro.

Pro: Oltre ad essere pratico e funzionale, ha anche un design molto elegante, che lo rende un ottimo oggetto d'arredamento.

Contro: alcun utenti lamentano il fatto che questo prodotto non è particolarmente silenzioso. Ma non è comunque eccessivamente rumoroso.

Termoventilatore De'Longhi

Questo termoventilatore è tra i più scelti online. Misura 16,8 x 22 x 26,6 centimetri e raggiunge i 2000 watt. Quindi è piccolo, ma molto potente ed elegante. È dotato di un sistema di sicurezza che prevede l'arresto del dispositivo in caso di surriscaldamento. Grazie alla pratica maniglia posta sul retro, spostarlo da un ambiente all'altro è molto semplice. Inoltre, è anche molto silenzioso. Potete acquistarlo su Amazon a 20 euro, su Euronics allo stesso prezzo e su BricoBravo a 25 euro.

Pro: il marchio De'Longhi, per gli utenti, è garanzia di qualità nella fabbricazione di questi prodotti.

Contro: si tratta di un modello base, senza funzionalità aggiuntive, ma comunque molto funzionale.

Termoventilatore Fochea

Si tratta di un termoventilatore con resistenza in ceramica, che raggiunge i 1800 watt di potenza e che consente un notevole risparmio energetico. Potente e compatto, permette di scegliere tra 3 diversi livelli di temperatura. È oscillante e molto silenzioso. Misura 25 x 20 x 20 centimetri. È protetto contro il surriscaldamento e contro il ribaltamento. Inoltre, ha un design essenziale, ma elegante, che si abbina a tutti i tipi di arredamento in casa. Potete acquistare questo prodotto su Amazon a 27 euro.

Pro: è un prodotto a basso consumo energetico, pensato e progettato per non inquinare l'ambiente.

Contro: è indicato per ambienti con un basso tasso di umidità, quindi si consiglia di utilizzarlo in soggiorno, non in bagno.

Termoventilatore Imetec

Anche la Imetec è un marchio di qualità in fatto di prodotti ad uso casalingo. Questo modello di termoventilatore, oltre ad essere di alta qualità tecnica, è molto elegante e raffinato nel design. Raggiunge i 2200 watt di potenza e permette di scegliere tra aria calda, aria molto calda e aria fresca. Inoltre, è dotato di funzione antigelo. Non emette alcun rumore, è molto silenzioso. Misura 21,8 x 17 x 27,6 centimetri. È pensato e progettato per non danneggiare l'ambiente. Potete acquistarlo su Amazon a 29 euro e su Unieuro a 29 euro con aggiunta di spese di spedizione.

Pro: la possibilità di scegliere tra 3 diversi tipi d'aria, consente di utilizzare questo prodotto in tutti i mesi dell'anno.

Contro: si consiglia di manovrarlo con cura, perchè realizzato con materiali delicati, anche se resistenti.

Termoventilatore Pro Breeze

Questo termoventilatore è dotato di resistenza in ceramica e raggiunge i 2000 watt. La temperatura può essere regolata secondo due modalità differenti. Può oscillare fino a 60°. È protetto in caso di surriscaldamento e di ribaltamento. Misura 18,5 x 15,5 x 26 centimetri ed è molto leggero e facile da trasportare, anche e soprattutto grazie alla presenza dei manici. Può essere utilizzato in qualsiasi tipo di ambiente. Se vi interessa, potete acquistare questo prodotto su Amazon a 33 euro.

Pro: grazie ai manici, potrete decidere di spostare questo elettrodomestico in qualsiasi momento e ovunque senza alcuna difficoltà.

Contro: alcuni utenti sostengono che il dispositivo avrebbe potuto essere più silenzioso di quanto già non sia.

Termoventilatore Rowenta

Il termoventilatore Rowenta raggiunge i 1800 watt di potenza e misura 20,5 x 16 x 30,5 centimetri. La plastica nera con cui è realizzato è molto resistente e lo rende molto elegante, adatto ad inserirsi in qualsiasi tipo di ambiente senza stonare nell'arredamento d'insieme. Grazie ai manici, spostarlo e semplicissimo. In caso di surriscaldamento, entra in gioco il sistema di sicurezza. La temperatura è regolabile e le impostazioni sono gestibili monitorando le spie luminose. Grazie alla funzione Eco Energy otterrete un importante risparmio energetico. Lo trovate su Amazon a 55 euro.

Pro: è un prodotto di dimensioni compatte, che non occupa troppo spazio e, pertanto, può essere posizionato in qualsiasi punto della casa.

Contro: nessun utente ha esposto lamentele, il prodotto risulta avere un buon rapporto qualità/prezzo.

Termoventilatore Young

Il termoventilatore Young appartiene al marchio De'Longhi. Ha un design molto semplice ed ha dimensioni veramente compatte, di 17,7 x 23,8 x 25,4 centimetri. Grazie alla maniglia di cui dispone, è possibile trasportarlo ovunque in qualsiasi momento, senza alcuno sforzo particolare. Riesce a raggiungere fino a 2000 watt. Dispone di funzione antigelo e consente di salvare la temperatura preferita. Potete acquistare questo prodotto su Amazon a 22 euro, su Unieuro allo stesso prezzo e a 35 euro su Euronics.

Pro: la regolazione della temperatura è precisa, quindi il comfort ottenuto è sempre al massimo.

Contro: alcuni utenti lamentano la mancanza della maniglia descritta nella confezione. Ma il produttore è repentino nel sostituire il prodotto.

Tipologie di termoventilatore

Un termoventilatore è un elettrodomestico che fa da supporto all'impianto di riscaldamento della casa. Questo elettrodomestico aiuta a localizzare il calore e a concentrarlo in un ambiente ben preciso. Più piccolo è l'ambiente, maggiore sarà il suo risultato. Può essere utilizzato, ad esempio, per permetterci di trovare un ambiente già caldo a prima mattina o la sera al nostro rientro, quando ancora non abbiamo acceso i riscaldamenti. Per questo motivo, la stanza della casa in cui più generalmente viene collocato un termoventilatore è il bagno, l'ambiente che solitamente rimane più freddo e più umido degli altri. In commercio, si trovano anche i termoventilatori da camino, utili per aumentare e tenere sempre al massimo il calore del camino. Ma essi sono meno diffusi.

Le tipologie di termoventilatori più diffuse sono invece il termoventilatore da parete e il termoventilatore portatile.

Il termoventilatore da parete è un termoventilatore che, appunto, viene installato sulla parete. Questo significa che deve essere fissato al muro e, quindi, comporta un'installazione meno immediata e che implica qualche lavoretto. Per questo motivo, richiede molto spesso un intervento esterno, da parte di un professionista. Inoltre, questi dispositivi hanno un costo maggiore, da aggiungere a quello dell'installazione, se fatta da terzi. Date le sue dimensioni è sicuramente molto potente.

Il termoventilatore portatile è un termoventilatore più piccolo e meno potente, ma comunque molto efficace. Tra i due, è quello più diffuso. Questo dipende dal fatto che è facile da trasportare, non ha costi di installazione e, in generale, si trova in commercio a prezzi più abbordabili. Inoltre, non dovendolo installare in maniera fissa, è possibile utilizzare lo stesso dispositivo in tutte le stanze, a seconda delle necessità e, quindi, abbattere ulteriormente i costi.

Come scegliere il miglior termoventilatore

Per far sì che sia davvero efficace, è necessario che un termoventilatore risponda a delle caratteristiche ben precise. Vediamo insieme quali sono e come riconoscere un elettrodomestico di qualità e non farci ingannare.

La potenza

La potenza media un termoventilatore di qualità va dai 1800 ai 2200 watt. Un elettrodomestico di potenza inferiore rischia di non riscaldare sufficientemente l'ambiente. Bisogna tenere a mente, però, che i risultati ottenuti dal termoventilatore dipendono molto anche dalla grandezza della stanza, dal grado di umidità al suo interno e dal livello di isolamento termico delle pareti. Tutte variabili che non possono non essere prese in considerazione.

La resistenza

Anche il tipo di resistenza utilizzata nella costruzione del termoventilatore. La resistenza serve a diffondere nell'ambiente l'aria riscaldata. Essa può essere elettrica o in ceramica. La resistenza in ceramica è quella di maggiore qualità. La resistenza in ceramica trattiene maggiore calore e, per questo motivo, vi consentirà di ottenere un ambiente caldo più a lungo, perchè continuerà a rilasciare calore per un po' di tempo anche dopo aver spento il dispositivo. La resistenza elettrica, invece, non trattiene calore e il dispositivo smetterà di essere funzionale già appena spento. Inoltre, un termoventilatore a resistenza elettrica ha consumi energetici maggiori, mentre un termoventilatore a resistenza in ceramica vi consente di risparmiare sulla bolletta.

Dimensioni e portabilità

Soprattutto se stiamo parlando di un termoventilatore portatile, le dimensioni sono una caratteristica fondamentale da prendere in considerazione. Esso deve essere il più possibile compatto e leggero, perchè è pensato per essere trasportato da un ambiente all'altro e chiunque deve poter compiere questa azione senza particolari sforzi. Per assicurarsi maggiore praticità, inoltre, è consigliabile scegliere un modello di termoventilatore provvisto di uno o più manici, possibilmente ergonomici, che vi consentano di ridurre al minimo lo sforzo.

Sicurezza

Un termoventilatore deve essere anche sicuro. In tal senso, è bene che sia provvisto di dispositivi contro il surriscaldamento o con il ribaltamento. Inoltre, assicuratevi che sia realizzato con materiali resistenti e che la sua struttura sia compatibile con elevate percentuali di umidità. Non tutti i modelli di termoventilatori, infatti, possono essere utilizzati in bagno, che è l'ambiente più umido della casa. È bene, dunque, accertarsi di questi piccoli, ma rilevanti dettagli, prima dell'acquisto, per evitare di danneggiare il dispositivo o rischiare di farvi male.

Rumorosità

Ma, un termoventilatore deve essere anche silenzioso. Sarebbe spiacevole se il suo rumore sovrastasse quello delle vostre voci o rompesse il silenzio di cui volete godere in un momento di relax. E non è detto che i modelli più potenti debbano essere per forza rumorosi.

Funzioni accessorie

Ci sono poi delle funzioni che non sono fondamentali per il funzionamento del termoventilatore, ma che, se presenti, fanno la differenza. Per esempio, può essere importante avere una manopola o un pulsante che vi consente di regolare la temperatura e la velocità di rilascio del calore. Questa funzione vi aiuterebbe a rilassarvi al punto giusto e a non consumare energia in più, quando non è necessario. Ma potrebbe essere importante anche avere un timer. Poter impostare un orario di accensione del dispositivo, vi consentirebbe di trovare un ambiente sempre caldo anche dopo un'intera giornata fuori casa.

Adesso sapete tutto quello che c'è da sapere sui termoventilatori e potete scegliere consapevolmente il modello più giusto alle vostre esigenze. Se ritenete che, tra i modelli che vi abbiamo proposto, nessuno faccia al caso vostro, potete visionare la categoria dei termoventilatori presente su Amazon. In quello spazio del sito, troverete tanti altri modelli e avrete un'ulteriore possibilità di trovare quello che fa al caso vostro.