È da tempo ormai che l'Oriente non smette di stupire il mondo: che sia la Cina, il Giappone o gli Emirati Arabi, tutte le meraviglie del mondo da alcuni decenni ormai provengono dai paesi asiatici che sembrano fare a gara a chi produce l'oggetto più strano, il prodotto più eccentrico, l'edificio più da record o il parco giochi più spettacolare. In questa gara ai record del mondo fino ad oggi Dubai è riuscita sempre a conquistare un ruolo da leader; è a Dubai infatti l'edificio più alto del mondo, il Burj Khalifa. Ma presto questo primato sta per essere raggiunto dalla città di Jeddah dove verrà costruita la prossima torre più alta del Pianeta.

Soprannominata ‘Kingdom Tower' per il primato che raggiungerà, con oltre un chilometro di altezza suddiviso in 170 piani, la torre che verrà costruita a Jeddah City sarà caratterizzato da un albergo, diversi appartamenti ed uffici, ed il suo completamento è previsto per il 2018. La Kingdom Holding Co, presieduta dal miliardario principe saudita Alwaleed bin Talal, ha infatti assicurato di aver trovato i finanziamenti per completare l'opera già in costruzione e ferma al 26° piano. Sono stati stimati circa 2 miliardi di dollari per finire la realizzazione di quella che sarà la torre più alta del mondo. Pensate che solo gli ascensori saranno 59, e alcune di queste saranno a due piani. 12 saranno le scale mobili e ci sarà anche il ponte di osservazione più alto del mondo che verrà raggiunto da uno speciale ascensore super veloce. Nel 2008 quando furono fatti i primi test sul terreno dove sorgerà la Kingdom Tower, sul Mar Rosso, risultò che il peso del chilometro di torre era troppo elevato per quel terreno. I lavori iniziarono ugualmente. Poi nel 2009 il cantiere venne sospeso per la crisi economica globale, e solo ora i proprietari della Kingdom Holding Company hanno dichiarato che la Torre si farà e supererà il record nel 2018. Non resta che aspettare.