Paseo Bandera – Ignacio Paredes – Tutti i diritti riservati
in foto: Paseo Bandera – Ignacio Paredes – Tutti i diritti riservati

Una delle strade più trafficate di Santiago, in Cile, è diventata una colorata passeggiata pedonale piena di arte urbana, chiamata Paseo Bandera, grazie al progetto dell'artista Dasic Fernández. La trasformazione ha richiesto 30 giorni e ora la città sta premendo affinché quest'opera effimera di street art venga conservata nel tempo. Paseo Bandera non è stata pensata infatti come un'opera permanente: il tratto di strada di 400 metri adiacente al palazzo del governo e alla piazza principale di Santiago era stato temporaneamente interessato dall'intervento di Fernández per la costruzione della metropolitana di Santiago. Durante i lavori la strada è stata infatti chiusa al traffico, ma ora che i cantieri sono stati completati sono in tanti, tra i cittadini ed il sindaco, a voler rendere permanente il Paseo Bandera.

Paseo Bardera comprende 400 metri di strada color arcobaleno e illusioni tridimensionali. Ogni sezione rappresenta un pezzo di storia cilena, la sua cultura e il vivace futuro. La prima parte di strada è ispirata alla storia pre-ispanica del Cile e inizia all'incrocio tra le strade Compañía e Bandera, dove si trova il Museo di arte precolombiana; il secondo tratto rappresenta l'attuale diversità del paese, conseguenza dell'immigrazione e dei cambiamenti culturali; la terza parte, tra le strade di Moneda e Agustinas, cerca di ritrarre il futuro attraverso elementi più moderni e colori più forti. "Abbiamo creato una squadra di venti muralisti locali e latino-americani, che hanno dipinto ogni blocco in otto o dieci ore. C'era un intero coordinamento. È stata una vera coreografia visiva", spiega l'artista Dasic Fernández.

L'intervento d'arte urbana non è costato nulla alle casse comunali: Dasic Fernández è riuscito a far finanziare l'opera per 550.000 dollari da aziende private in cambio dell'esposizione del proprio logo lungo la strada. Bandera Street di Santiago è diventata una passerella pedonale unica al mondo. La parte più spettacolare del Paseo Bandera è un murale di 35.500 metri quadrati dipinto direttamente sull'asfalto, che si estende per quasi quattro isolati. L'opera d'arte urbana è stata inaugurata a dicembre 2017, in concomitanza dei lavori della metropolitana di Santiago; da allora migliaia di cileni e visitatori si sono riversati lungo la coloratissima strada e hanno manifestato un grande entusiasmo per l'iniziativa tanto che è stata fatta richiesta al Ministero dei Trasporti di preservare l'opera d'arte. La decisione verrà presa entro la fine del 2018.